Serie C
0

Coronavirus, Pro Vercelli: "Non giochiamo più fino a fine emergenza"

Il presidente del club piemontese Massimo Secondo: "Nessun allenamento collettivo, non me la sento di mettere a rischio la salute dei calciatori e delle loro famiglie"

Coronavirus, Pro Vercelli:
© LAPRESSE

VERCELLI - "Da oggi la Pro Vercelli finisce gli allenamenti collettivi e smette di giocare le partite fino al termine dell'emergenza Coronavirus. Spero che il Consiglio Federale assuma la decisione di interrompere sia i campionati sia gli allenamenti collettivi. La sicurezza viene prima di tutto". Questo il messaggio del presidente Massimo Secondo postato poco fa sul profilo Facebook della società piemontese, che gioca nel girone A della serie C. All'appello si aggiunge un video messaggio: "E' da irresponsabili totali, secondo me - dice Secondo - continuare in questa maniera. Ai ragazzi sarà consentito allenarsi al Piola in gruppi non più di 4, oppure da soli. Francamente non mi sento di mettere a rischio contagio questi ragazzi e i loro familiari. Le partite con 25-30 ragazzi insieme sono pericolose, e non possono essere gestite in condizioni di sicurezza".

Pippo Inzaghi: "Fermiamoci". Coni, riunione straordinaria

Tutte le notizie di Serie C

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa