Serie C
0

Coronavirus, dalla Ternana e i suoi tifosi 50.000 euro all'ospedale cittadino

Il presidente rossoverde Bandecchi: "Forza Fere, forza Terni, avanti tutti insieme per dare una mano a medici e infermieri che lottano in prima linea contro questo terribile virus"

Coronavirus, dalla Ternana e i suoi tifosi 50.000 euro all'ospedale cittadino
© LAPRESSE

TERNI - Grazie anche all'aiuto dei suoi tifosi, la Ternana donerà 50.000 euro all'Ospedale Santa Maria di Terni, contribuendo così alla lotta contro il Coronavirus. Lo annuncia ufficialmente il numero uno delle Fere Stefano Bandecchi: "Voglio ringraziare i tifosi rossoverdi per la massiccia e tempestiva adesione all’iniziativa adottata dalla Ternana Calcio nei giorni scorsi in favore dell’Ospedale S. Maria. Sono colmo di orgoglio e voglio imprimere subito e personalmente ulteriore slancio a questa raccolta fondi. Abbiamo ricevuto migliaia di e-mail con la rinuncia alla quota-parte residua concernente gli abbonamenti sottoscritti in estate. Moltissimi tifosi hanno raccolto il nostro invito, rinunciando a un euro e mezzo per le curve, a due euro per i distinti e a due euro e mezzo per le tribune. E allora intendo aggiungere a titolo personale, come promesso, circa trentamila euro per raggiungere quota cinquantamila euro ed effettuare un bonifico bancario in favore del nosocomio cittadino. Scendo in campo anche io, come tifoso della nostra squadra. Forza Fere, forza Terni, avanti tutti insieme per dare una mano a medici ed infermieri che lottano in prima linea contro questo terribile virus”.

F1, rinviato il Gp dell'Azerbaijan

Olimpiadi, Shinzo Abe ammette: "Possibile slittamento"

Tutte le notizie di Serie C

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa