Serie C
0

Avellino, Capuano: "Nuovi esami andati bene: sono più forte di prima"

Il tecnico: "Se qualcuno ha potuto pensare che io mi sia abbattuto, questo non è assolutamente vero. Ternana? Andremo a fare la partita della vita"

Avellino, Capuano:
© LAPRESSE

AVELLINO - "Sto benissimo. Ringrazio tutti coloro che si sono preoccupati per la mia salute: ho ricevuto tanti messaggi e tante telefonate". Così il tecnico dell'Avellino, Ezio Capuano, fa il punto del proprio stato di salute nella conferenza stampa in vista della gara dei play off con la Ternana: "Il primo tracciato all'ospedale di Pescopagano è stato dato una valutazione diversa sugli accertamenti, stamattina ho fatto nuovi esami alla Clinica Montevergine di Mercogliano, tra le migliori sotto l'aspetto cardiologico: e ringrazio per la disponibilità tutti, a partire dal direttore sanitario, è intervenuto anche il sindaco di Mercogliano. Tutti gli esami sono andati bene. Quindi sono ancora più forte di prima: se qualcuno ha potuto pensare che io mi sia abbattuto, questo assolutamente nonon è vero. E' un problema che ho avuto anni fa, non c'entra nulla lo stress, i miei ragazzi sono encomiabili e non mi danno pensieri"

Verso la Ternana

"E' un momento importante per il calcio ad Avellino. Andremo a Terni a fare la partita della vita. Abbiamo l'obbligo di fare la partita. In gare del genere non esistono vantaggio: per me Ternana o Catanzato era la stessa cosa. Sul piano fisico non ho preoccupazioni, la forza dell'Avellino era l'aggressività, dovremo andare a fare la partita ed essere bravi a scalare in avanti. Prima dello stop avevamo una condizione fisica notevolissima e difficilmente ci rintanavamo in difesa. Non potrà esserci quella condizione, quindi abbiamo lavorato su situazioni diverse"

Tutte le notizie di Serie C

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa