Violenza di gruppo, condannati a sei anni cinque calciatori ex Virtus Verona

La gup Paola Vacca ha accolto le richieste della Procura
Violenza di gruppo, condannati a sei anni cinque calciatori ex Virtus Verona© ANSA
2 min

VERONA - I cinque calciatori ex Virtus Verona sono stati condannati a sei anni di reclusione per stupro nei confronti di una studentessa universitaria dopo una partita. I fatti risalgono alla notte tra il 18 e il 19 gennaio del 2020. La gup Paola Vacca, al termine del giudizio abbreviato, ha accolto le richieste della Procura. La pena a sei anni di reclusione era stata sollecitata dalla pm Elisabetta Labate.

Sei anni di reclusione, coinvolto anche un giocatore che gioca attualmente in Serie B

Sono stati dunque confermati i sei anni di reclusione per violenza di gruppo per Edoardo Merci (centrocampista veronese di 23 anni, che ora gioca con la compagine universitaria americana Central Arkansas Bears); Gianni Manfrin (29enne di Este, ancora in forza alla Virtus Verona in serie C); Stefano Casarotto (26enne centrale di Dolo, che ora milita con la Luparense Fc in serie D); Guido Santiago Visentin (difensore 23enne argentino, attualmente in campo con l’As Cittadella in serie B); Daniel Onescu (29enne romeno che gioca in D con i colori della squadra Dolomiti Bellunesi). Onescu è stato l'unico a non aver avuto rapporti con la ragazza, ma ha filmato l'accaduto con il cellulare. I cinque calciatori condannati militavano alla Virtus Verona in Serie C all'epoca dei fatti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti