"Maradona, guerra in famiglia per l'eredità da 50 milioni di dollari"

Secondo As sarà difficile trovare un accordo per dividere i beni dell'ex campione. E poi c'è il mezzo anfibio in Bielorussia...
"Maradona, guerra in famiglia per l'eredità da 50 milioni di dollari"© AFPS

ROMA - Si annuncia feroce la lotta per l’eredità di Diego Armando Maradona, scomparso a 60 anni lo scorso 25 novembre. L’edizione argentina di As stima in circa 50 milioni di dollari il patrimonio dell’ex campione argentino, anche se non è da escludere che una porzione di questi beni sia stata dilapidata negli ultimi tempi. Tra le sue proprietà ci sono cinque case (quattro in Argentina e una a Dubai), quattro automobili, gioielli e un mezzo anfibio corazzato che il presidente della Dinamo Brest gli ha regalato un paio d’anni fa quando l'argentino è stato nominato presidente onorario del club bielorusso.

L'ultima casa di Maradona
Guarda la gallery
L'ultima casa di Maradona

Tutti i figli di Maradona

Secondo As trasportare in Argentina il veicolo anfibio, un monster truck 4x4, costerebbe poco meno di 60mila euro e, se nessuno sosterrà le spese, il mezzo resterà in Bielorussia senza un proprietario che lo possa utilizzare. I beni di Maradona sono destinati ai suoi eredi, che ufficialmente sono i cinque figli riconosciuti (Dalma, Giannina, Diego Junior, Jana e Diego Fernando), ma ci sono altri sei bambini che rivendicano la paternità del Pibe de Oro. Inoltre, secondo As, anche all’interno della famiglia “ufficiale” di Maradona ci sarebbero guerre in atto per l’eredità.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti