Fra Argentina e Belgio decide l'esperienza. E Higuain...

Fra due anni, all'Europeo in Francia, il Belgio sarà uno dei favoriti, soprattutto se resta Wilmots
Fra Argentina e Belgio decide l'esperienza. E Higuain...© LaPresse
1 min
Alberto Polverosi

Quando si arriva alla soglia di un podio mondiale conta l’esperienza. Ed è con l’esperienza di giocatori come Mascherano, Messi e Higuain che l’Argentina ha eliminato il Belgio e si è qualificata per le semifinali del Mondiale. Per ora quasi ogni pronostico è rispettato: alla vigilia Brasile, Germania e Argentina erano candidate a una medaglia e ci sono tutt’e tre. L’unico errore è la Spagna, uscita insieme a noi dopo solo tre partite.

Fra due anni, all’Europeo, il Belgio farà paura, non sarà più una rivelazione, ma una favorita vera, soprattutto se Wilmots resterà sulla sua panchina. Wilmots e Deschamps, eliminati ai quarti, sono probabilmente i migliori allenatori del Mondiale. La differenza stavolta è nel centravanti. Higuain si è ritrovato fra i piedi una palla stupida e l’ha trasformata in oro; Lukaku ha avuto all’ultimo istante la palla buona e l’ha sbagliata. Non hanno la stessa esperienza: in questi casi e in queste partite è decisiva.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti