Russia, Capello vieta ai suoi di twittare

Lo ha reso noto lo stesso tecnico della Russia ieri sera a Cuiabà, capitale dello Stato brasiliano del Mato Grosso
Russia, Capello vieta ai suoi di twittare© Ansa
1 min
CUIABÀ (BRASILE) - Fabio Capello ha vietato ai suoi giocatori di esprimersi su social network come Twitter, Facebook ed Instagram per tutta la durata dei Mondiali 2014. Lo ha reso noto lo stesso tecnico della Russia ieri sera a Cuiabà, capitale dello Stato brasiliano del Mato Grosso. "I giocatori non potranno utilizzare i social network qui in Brasile. Dovranno non farlo per un mese, poi quando tornano a casa potranno lasciarsi andare. I tweet possono creare fastidi se non scritti in maniera intelligente", ha spiegato Capello. Stasera la Russia gioca la sua prima partita del Mondiale brasiliano contro la Cora del Sud, nel gruppo H.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti