Mondiali 2014 Spagna, Torres: «Lotterò per andare in Brasile»

L'attaccante del Chelsea: «Lotterò per convincere Del Bosque. È stata una stagione difficile ma ho chiuso bene e sono grato al ct per le sue parole»
1 min
ROMA - Fernando Torres vuole convincere Vicente Del Bosque a portarlo in Brasile: «È stata una stagione difficile ma ho chiuso bene e sono grato al ct per le sue parole, per aver tenuto conto delle mie prestazioni in questi ultimi mesi. Adesso mi tocca lottare in questi giorni per essere nell'elenco definitivo». L'attaccante del Chelsea è uno dei giocatori che il ct ha trattenuto 19 dei 30 pre-convocati per l'amichevole con la Bolivia. Un'occasione che l'attaccante del Chelsea vuole sfruttare per prendersi una delle 23 maglie per il Brasile: «È bello essere tornato in nazionale, mancavo da un anno, dalla Confederations Cup - racconta l'ex Atletico Madrid -. Sapevo che poteva succedere di tutto e ieri speravo solo di sentire il mio nome. Ma ora ho una chance in più di essere in Brasile».

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti