Russia, Capello fiducioso: «Pronti a dare il meglio»

Il ct: «Ogni squadra ha una chance di vincere la Coppa del mondo prima del fischio d'inizio»
1 min
SAN PAOLO - La nazionale russa, con alla testa il ct Fabio Capello, è atterrata a San Paolo dove disputerà la prima fase del Mondiale, competizione alla quale non partecipava dal 2002. All'aeroporto Cheremetievo di Mosca la squadra è stata salutata dagli incitamenti di circa 200 sostenitori. Tra di loro anche Roman Shirokov, il capitano costretto a rinunciare alla convocazione a causa di un infortunio ai legamenti di un ginocchio. Sarà operato la prossima settimana in Finlandia. "Ciascuno dei miei è pronto a dare il meglio di sé in Brasile, ma non azzardo pronostici - ha detto Capello prima della partenza - perché ogni squadra ha una chance di vincere la Coppa del mondo prima del fischio d'inizio". Inserita nel gruppo H, la Russia esordirà il 17 giugno contro la Corea del Sud a Cuiaba. Poi affronterà il Belgio il 22 al Maracana di Rio de Janeiro e l'Algeria il 26 a Curitiba.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti