Serbia, Milinkovic-Savic "fa saltare" la panchina a Muslin

La Federazione locale fa sapere che la decisione dell'esonero è stata presa di comune accordo con il tecnico
Serbia, Milinkovic-Savic "fa saltare" la panchina a Muslin© EPA
1 min

ROMA - Slavoljub Muslin non è più il tecnico della Serbia. Nonostante la vittoria nel girone di qualificazioni Mondiali, la Federcalcio locale precisa attraverso una nota che la rescissione contrattuale è stata presa di comune accordo con l'allenatore: in attesa di trovare il sostituto, la selezione sarà guidata dal ct 'ad interim' Mladen Krstajic, ex difensore dello Schalke 04. Fra le ragioni che hanno portato a questo 'divorzio' ci sono le critiche dei dirigenti al 64enne per le sue scelte tattiche troppo difensivistiche e il mancato utilizzo di alcuni giovani talenti, primo fra tutti il laziale Sergej Milinkovic-Savic.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti