Argentina, Dybala non convocato: il fratello contro Sampaoli

Il fratello dell'attaccante scrive su Twitter: «Nazionale costruita da dirigenti e giornalisti». Il messaggio è stato poi rimosso
Argentina, Dybala non convocato: il fratello contro Sampaoli© Getty Images
1 min

ROMA - Le parole dure del ct dell'Argentina Jorge Sampaoli rivolte a Paulo Dybala hanno lasciato il segno sui media sudamericani e non solo. «Pensavamo che fosse un top player della Nazionale, ma col passare del tempo probabilmente non è riuscito ad adattarsi alla nostra idea di gioco», ha dichiarato ieri il tecnico nella conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l'Italia in programma stasera a Manchester. La famiglia e l'entourage della Joya non hanno gradito e si sono sfogati su Twitter. A prendere la parola è stato Gustavo Dybala, fratello dell'attaccante della Juventus che sulla sua pagina privata ha 'cinguettato' tutto il suo fastidio: «Che amarezza, questa Nazionale è stata costruita dai dirigenti e dai giornalisti». I mittenti sono due: la federazione e lo stesso Sampaoli. Il tweet è stato poi subito rimosso ma le sue parole hanno già fatto il giro dell'Argentina e non solo.

 


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti