Russia 2018: tutti i numeri 10 del Mondiale

Da Messi a Neymar, da Hazard a Mbappé fino alle tante, sorprendenti scelte di tutte le nazionali impegnate nella Coppa del Mondo. E voi, lo sapete dove gioca De Arrascaeta?
Russia 2018: tutti i numeri 10 del Mondiale© EPA
Vladimiro Cotugno

ROMA - Affidato a fuoriclasse assoluti, giocatori di buon talento o carneadi di passaggio sul palcoscenico mondiale, il dieci del calcio non sarà mai un numero normale. Tra pochi giorni in Russia si accende la fantasia della Coppa del Mondo, a cui - noi italiani soprattutto, in questa veste insolita e triste di spettatori - chiediamo spettacolo, nella quale cerchiamo talento, aspettiamo la giocata e attendiamo di veder brillare la classe che può trascinare da sola fino al trionfo: l'essenza del calcio, che nella sua declinazione nazionale torna a sfuggire all'esasperazione degli schemi e si riprende l'anarchia, la fantasia, il guizzo del non previsto, dell'inatteso. E a chi chiedere tutto questo, se non al numero e icona di questo sport? In attesa del calcio d'inizio - Russia-Arabia Saudita inaugura il 14 giugno alle 17 italiane - ecco la carrellata di tutti i 10 che vedremo in azione durante il Mondiale. Aspettando di vederne di nuovo uno azzurro.

 

ARGENTINA: Lionel MESSI, 24.6.1987, Barcellona

 

AUSTRALIA: Robbie KRUSE, 05.10.1988, Bochum

 

BELGIO: Eden HAZARD, 07.01.1991, Chelsea

 

BRASILE: NEYMAR, 05.02.1992, Psg

 

COLOMBIA: James RODRIGUEZ, 12.07.1991, Bayern

 

COSTARICA: Bryan RUIZ, 18.08.1985, Sporting Lisbona

 

CROAZIA: Luka MODRIC, 09.09.1985, Real Madrid

 

DANIMARCA: Christian ERIKSEN, 14.02.1992, Tottenham

 

EGITTO: Mohamed SALAH, 15.06.1992, Liverpool

 

INGHILTERRA: Raheem STERLING, 08.12.1994, Manchester City

 

FRANCIA: Kylian MBAPPÉ, 20.12.1998, Psg

 

GERMANIA: Mesut ÖZIL, 15.10.1988, Arsenal

 

ISLANDA: Gylfi SIGURDSSON, 08.09.1989, Everton

 

IRAN: Karim ANSARIFARD, 03.04.1990, Olympiacos

 

GIAPPONE: Shinji KAGAWA, 17.03.1989, Borussia Dortmund

 

COREA DEL SUD: Seungwoo LEE, 06.01.1998, Verona

 

MESSICO: Giovani DOS SANTOS, 11.05.1989, L.A. Galaxy

 

MAROCCO: Younes BELHANDA, 25.02.1990, Galatasaray

 

NIGERIA: John Obi MIKEL, 22.04.1987, Tianjin Teda

 

PANAMA: Ismael DIAZ, 12.05.1997, Deportivo La Coruña

 

PERU: Jefferson FARFAN, 26.10.1984, Lokomotiv Mosca

 

POLONIA: Grzegorz KRYCHOWIAK, 29.01.1990, WBA

 

PORTOGALLO: JOAO MARIO, 19.01.1993, West Ham

 

RUSSIA: Fedor SMOLOV, 09.02.1990, Krasnodar

 

ARABIA SAUDITA: Mohammed AL SAHLAWI, 10.01.1987, Al Nassr

 

SENEGAL: Sadio MANÉ, 10.04.1992, Liverpool

 

SERBIA: Dusan TADIC, 20.11.1988, Southampton

 

SPAGNA: THIAGO, 11.04.1991, Bayern

 

SVEZIA: Emil FORSBERG, 23.10.1991, RB Lipsia

 

SVIZZERA: Granit XHAKA, 27.09.1992, Arsenal

 

TUNISIA: Wahbi KHAZRI, 08.02.1991, Rennes

 

URUGUAY: Giorgian DE ARRASCAETA, 01.06.1994, Cruzeiro 

 

Commenti