Mondiali 2018, Senegal-Colombia 0-1; Giappone-Polonia 0-1

Partita complicata per i sudamericani che riescono però a vincere e a qualificarsi per gli ottavi grazie a un gol di Yerri Mina. Inutile vittoria e sconfitta indolore per i nipponici che passano il turno. Saluta l'ultima africana ancora in corsa in questa Coppa del Mondo.
Mondiali 2018, Senegal-Colombia 0-1; Giappone-Polonia 0-1© Getty Images

ROMA - Passano Colombia e Giappone. Senegal eliminato insieme alla Polonia. Questo il finale del Gruppo H. Le squadre di Pekerman e Nishino si giocheranno gli ottavi con Inghilterra e Belgio, l'ordine sarà da stabilire questa sera con la sfida del Gruppo G proprio tra le due già qualificate. Chi vorrà evitare Cuadrado e compagni? I nipponici si sono qualificati grazie al minor numero di ammonizioni rispetto al Senegal.

Ecco le squadre agli ottavi di finale

SENEGAL-COLOMBIA - Keita fa l'esordio ai Mondiali dal primo minuto. Cissè opta per la coppia formata dall'ex laziale e da Niang, in appoggio Sarr e Manè. Tra i sudamericani Uribe ritrova al suo fianco Carlos Sanchez dopo la squalifica. Al 12' calcio di punizione di Quintero: N'Diaye devia in angolo. Al 17' entra subito in scena il Var: il serbo Mazic assegna un rigore al Senegal per un presunto fallo di Davinson Sanchez su Manè. Il colombiano tocca però la palla e dunque l'arbitro torna indietro nella sua decisione. Non è solo un episodio, la Colombia non c'è. In particolare Cuadrado che perde il suo secondo pallone e fa capire che i sudamericani hanno bisogno di un cambio di passo. Il destino chiama il primo cambio. Problema muscolare per James Rodriguez, Pekerman mette dentro al 30'  Muriel. L'attaccante del Real Madrid prende direttamente la strada degli spogliatoi. Nel secondo tempo la Colombia carbura ma lentamente. Il gol arriva al 74': Yerri Mina di testa batte, su calcio d'angolo, N'Diaye. Risposta immediata di NIang: Ospina respinge Il portiere colombiano su ripete su calcio d'angolo bloccando di testa una deviazione fortuita del compagno autore del gol. Finale tutto in difesa con il Senegal che lascia il Mondiale. La nazionale di Cissé era l'ultima africana che poteva arrivare agli ottavi.

Senegal-Colombia: il Var toglie un rigore a Manè
Guarda la gallery
Senegal-Colombia: il Var toglie un rigore a Manè

GIAPPONE-POLONIA - Nawalka sceglie il 4-2-3-1 per la sua ultima partita in questo Mondiale. In campo Zielinski. Il Giappone si schiera con il 5-4-1. Parte subito forte la squadra di Nishino. Per due volte Fabianski deve intervenire in due minuti: prima al 14' su Muto, poi al 16' Sakai. La Polonia non può però mollare così e con un po' di orgoglio riprende la partita. Prima toccata in avanti di Glik, poi Grosicki sfiora il vantaggio di testa. Splendida parata di Kawashima che vola per respingere la conclusione. Nel secondo tempo passa in vantaggio la Polonia: Bednarek al 59' riesce a trovare lo spazio giusto dopo il cross di Kurzawa per battere Kawashima. Il Giappone perde ma grazie alla vittoria della Colombia contro il Senegal conquista gli ottavi di finale.

Polonia-Giappone, segna Bednarek ma a fare festa sono i samurai
Guarda la gallery
Polonia-Giappone, segna Bednarek ma a fare festa sono i samurai

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti