Mertens: Da Napoli e dall'Italia tifano per me

L'attaccante del Belgio felicissimo dopo la vittoria sulla Tunisia: «Ma non so dove giocherò con Ancelotti»

© Getty Images
Cristiano Sala

MOSCA - Dries Mertens è stato uno dei grandi protagonisti della vittoria del Belgio sulla Tunisia, una manita che è servita per ipotecare gli ottavi di finale del Mondiale. A fine partita l’attaccante del Napoli è felicissimo.

Un’altra grande partita, state giocando un calcio fantastico…
Sì, stiamo giocando bene, vogliamo continuare a lavorare così, abbiamo passato il turno e questa è la cosa più importante.

Senti il sostegno dall’Italia, soprattutto dei napoletani che stanno tifando per te?
Sì e questa cosa mi piace molto. Ma non sono solo i napoletani, ho tanti amici in Italia dopo cinque anni e fa piacere a tutti…

Con Ancelotti tornerai a giocare esterno o continuerai a fare il centravanti?
Non lo so, adesso sto qua e penso solo a giocare con il Belgio. Vediamo, non è il momento di parlare del Napoli.

Rafaella, la sexy tifosa del Belgio di Witsel
Guarda la gallery
Rafaella, la sexy tifosa del Belgio di Witsel

Che momento stai vivendo?
Mi sento in forma, da due anni sto giocando di più anche in Nazionale e questo mi fa molto piacere.

I tuoi compagni del Chelsea ti hanno fatto domande su Sarri?
No, non me ne hanno fatte. Non so nemmeno se lui ha firmato e se è fatta…

Belgio-Tunisia 5-2: la cronaca

Commenti