MONDIALI 2018

Italia

Vedi Tutte
Italia

Italia, Verratti apre alla Juventus: «Se un giorno dovessi lasciare Parigi...»

Italia, Verratti apre alla Juventus: «Se un giorno dovessi lasciare Parigi...»
© LaPresse

Il centrocampista azzurro: «Juve e Inter hanno le capacità economiche per un investimento simile»

Sullo stesso argomento

 

domenica 26 marzo 2017 17:40

ROMA - «Il valore aggiunto di questa Nazionale è che rispetta ogni avversaria, ogni partita la prepara al massimo e penso che questo sia importante. Rispetto alle nazionali del passato forse non abbiamo grandissime individualità ma tutti insieme puntiamo sul collettivo e l'organizzazione che abbiamo noi non tutte possono vantarla». Queste le parole del centrocampista azzurro, Marco Verratti, in un'intervista esclusiva a Raisport. «Sicuramente ognuno di noi può migliorare. Può migliorare Buffon che ha fatto vent'anni di carriera, figuriamoci un giovane o uno con cinque-sei anni a buoni livelli. Tutti possiamo migliorare, è il nostro obiettivo», aggiunge il regista del Psg.

INSIGNE SULL'OLANDA

BARZAGLI IN DISCOTECA

«JUVE? SE UN GIORNO DOVESSI PARTIRE...» - «Tornare in Italia? Ora sto bene a Parigi, parlerò con il club e vedremo la scelta migliore da fare», ha poi proseguito il giocatore sempre ai microfoni della Rai. «Quello italiano è un grandissimo campionato. Juve e e Inter hanno le capacità economiche per un investimento simile. Io alla Juventus? E' una delle quattro squadre più forti al mondo ed è migliorata molto, se un giorno dovessi partire e se ci fosse la possibilità per me non ci sarebbe nessun problema. Con Buffon non abbiamo parlato dei mio futuro, perché Gigi sa quali sono le mie voglie. Di tornare in Italia? No, no di restare...», ha concluso sorridendo il centrocampista azzurro.

Articoli correlati

Commenti