Mondiali, Camavinga insultato e la Francia si indigna

Il centrocampista del Real preso di mira sui social dopo il grave fallo su Nkunku
Mondiali, Camavinga insultato e la Francia si indigna© PRESSINPHOTO
2 min
Davide Palliggiano
TagscalcioMondialiFrancia

PARIGI (Francia) - L’ infortunio di Nkunku ha scosso la spedizione francese alla vigilia della partenza per il Qatar, avvenuta ieri con un charter atterrato a Doha nel tardo pomeriggio. Il talento del Lipsia ha dovuto dare forfait per il Mondiale dopo uno scontro in allenamento con Camavinga che gli ha procurato una distorsione al ginocchio sinistro. Sui social, il centrocampista del Real Madrid è stato difeso e perdonato da tanti, ma anche pesantemente insultato con frasi razziste per aver in qualche modo procurato il ko del compagno. Nkunku, che quest’anno stava facendo benissimo con il Lipsia (17 gol stagionali), sarebbe stato uno dei primi rincalzi per l’intoccabile trio Griezmann-Benzema-Mbappé e si aggiunge ai vari Kanté, Pogba, Maignan e Kimpembe, fuori dal Mondiale per infortunio. Per sostituirlo il ct Deschamps ha convocato Kolo Muani, attaccante dell’Eintracht Francoforte. Il 23enne di Bondy (stessa banlieue di Mbappé, alle porte di Parigi), si trovava in Giappone in tournée con il proprio club quando ha ricevuto la chiamata e solt o oggi arriverà in Qatar per aggregarsi al ritiro nel lussuoso Al Messila Resort & Spa.

I Mondiali degli italiani: in quanti lo vedranno, cosa mangeranno e chi 'guferanno'
Guarda la gallery
I Mondiali degli italiani: in quanti lo vedranno, cosa mangeranno e chi 'guferanno'

Coro censurato

Oltre ai brutti episodi via social che hanno coinvolto Camavinga, la Francia s'è indignata anche per un coro di alcuni tifosi argentini andato in onda e in parte censurato dall’inviato della popolare emittente TyC Sports durante una diretta. «Giocano per la Francia ma sono tutti dell’Angola» , l’incipit del coro razzista e omofobo che poi prendeva di mira Mbappé. Quattro anni fa, nel 2018, il francese segnò una doppietta nel 4-3 con cui i Blues eliminarono nei quarti l’Argentina. Alcuni suoi tifosi hanno provato a “vendicarsi” nel peggiore dei modi.


Commenti