Giappone-Spagna 2-1 diretta: qualificazione e festa per Moriyasu e Luis Enrique

Morata va in gol per la terza partita di fila, ma all'inizio della ripresa i nipponici ribaltano il risultato con Doan e Tanaka: ottavi di finale per entrambe le squadre
Giappone-Spagna 2-1 diretta: qualificazione e festa per Moriyasu e Luis Enrique© LAPRESSE
6 min
TagsGiapponeSpagnaMondiali

AL RAYYAN (Qatar) - Nessun improbabile biscotto, ma una gara vera quella che il Giappone vince 2-1 sulla Spagna, nella terza e ultima giornata del gruppo E dei Mondiali in Qatar. I "Samurai blu" faticano nel primo tempo, vanno sotto per il gol spagnolo di Morata (alla terza marcatura consecutiva) per poi ribaltare il risultato in apertura di ripresa, grazie ai colpi di Doan e Tanaka. La Spagna trema, per qualche minuto è anche fuori dal Mondiale quando la Costa Rica passa in vantaggio sulla Germania, e alla fine può sorridere, qualificandosi agli ottavi di finale a braccetto con il Giappone. Per i ragazzi di Moriyasu è il secondo passaggio del turno consecutivo ai Mondiali, avvenimento mai accaduto prima. La Spagna tira un sospiro di sollievo, ma Luis Enrique dovrà esaminare cosa non ha funzionato.


21:53

90'+7' - Finisce il match: il Giappone batte la Spagna per 2-1

L'arbitro sudafricano Gomes fischia la conclusione della partita: il Giappone supera 2-1 la Spagna ed entrambe le nazionali si qualificano per gli ottavi di finale di Qatar 2022.


21:46

90' - Sono 7 i minuti di recupero

Il quarto uomo ruandese Mukansanga indica 7 minuti di recupero nel match tra Giappone e Spagna. I ragazzi di Moriyasu sono in vantaggio per 2-1.


21:45

89' - Doppia occasione per la Spagna

Tiro da fuori di Asensio respinto da Gonda e poi diagonale ravvicinato di Dani Olmo, nuovamente parato dal portiere del Giappone.


21:40

84' - La Spagna spinge e il Giappone agisce in contropiede

Pressione sterile della Spagna, che fa tanto possesso palla senza riuscire a sfondare il muro dei "samurai blu". Il Giappone prova a ripartire in velocità: galoppata di J. Ito, fermato all'ultimo da Carvajal.


21:26

70' - Asano manca il colpo del 3-1

Ripartenza veloce del Giappone: cross da sinistra di Mitoma per il nuovo entrato Asano che tocca male in acrobazia da posizione centrale.


21:07

51' - Raddoppio del Giappone: segna Tanaka

Incredibile raddoppio del Giappone con Tanaka: l'arbitro Gomes dapprima annulla perché la palla, al momento dell'assist di Mitoma, sembra aver superato la linea di fondo, poi il Var messicano Guerrero convalida il gol.


21:04

48' - Pareggio del Giappone: 1-1

Errore in fase di uscita da parte della Spagna, che perde palla: Doan batte di sinistro un non irresistibile Unai Simon.


21:01

Inizia il secondo tempo tra Giappone e Spagna

Tre le sostituzioni nell'intervallo: nella Spagna c'è Carvajal al posto di Azpilicueta; nel Giappone sono entrati Mitoma e Doan al posto di Nagatomo e Kubo.


20:46

45'+2' - Finisce il primo tempo

Gomes fischia la conlcusione della prima frazione di gioco tra Giappone e Spagna. La formazione iberica è in vantaggio 1-0 grazie al gol di Morata all'11'.


20:38

39' - Cartellino pesante per il Giappone

L'arbitro Gomes ammonisce Itakura per fallo su Pedri: il giocatore del Giappone, diffidato, salterà l'eventuale ottavo di finale in caso di qualificazione.


20:28

29' - Brivido Spagna: Unai Simon spazza

Retropassaggio rischioso di Busquets per Unai Simon, pressato da un avversario. Il portiere spagnolo tocca il pallone verso la propria porta, poi lo spazza via all'altezza della linea di fondo, non senza qualche brivido.


20:24

25' - Giappone ancora troppo rintanato

L'iniziativa è sempre in mano alla Spagna mentre il Giappone è ancora troppo timoroso e rintanato. Dani Olmo sfiora il raddoppio, ma viene pescato in fuorigioco. Poco prima Morata aveva impegnato Gonda.


20:10

11' - Spagna in vantaggio 1-0

La nazionale di Luis Enrique passa in vantaggio con Morata, che colpisce di testa da pochi passi su cross al bacio di Azpilicueta. Terzo gol in tre gare al Mondiale per l'ex attaccante della Juventus.


20:07

8' - Risposta del Giappone

Il Giappone si fa pericoloso approfittando di un errore difensivo di Busquets, che perde palla: il tiro di Junya Ito finisce sull'esterno della rete.


20:06

7' - Spagna in avanti

Primo vero tiro in porta della gara: ci prova Busquets dalla distanza, ma spara alto a conclusione di un'iniziativa spagnola.


20:00

Inizia la sfida tra Giappone e Spagna

L'arbitro sudafricano Victor Gomes dà inizio alla partita tra Giappone e Spagna.


19:54

E' il momento degli inni nazionali

Giappone e Spagna sono sul terreno di gioco del Khalifa International Stadium di Al Rayyan: è il momento degli inni nazionali.


19:40

Morata titolare a forza di gol

Luis Enrique lancia titolare per la prima volta Morata, che si è conquistato il posto segnando due gol, pur partendo dalla panchina, nelle prime due gare del Mondiale. In campo anche Busquets, Gavi e Rodri, alle prese con qualche acciacco fisico. Nel Giappone Maeda è al centro dell'attacco, preferito ad Asano, autore del gol vittoria contro la Germania, poco più di una settimana fa.


19:20

La formazioni ufficiali di Giappone-Spagna

GIAPPONE (3-4-3): Gonda; Taniguchi, Yoshida, Itakura; Nagatomo, Tanaka, Morita, J. Ito; Kubo, Maeda, Kamada. Ct: Moriyasu.
SPAGNA (4-3-3): Simon; Azpilicueta, Rodri, Pau Lopez, Balde; Gavi, Busquets, Pedri; Williams, Morata, Olmo. Ct: Luis Enrique.

Khalifa International Stadium

Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti