Eriksen rivela i suoi idoli: "Uno è Totti, l'altro è un ex Lazio"

Il centrocampista del Manchester United e della Danimarca parla dal Mondiale in Qatar e svela a chi si è ispirato per la sua carriera
1 min

"Ho due idoli: Totti, perché giocavo a Football Manager, e Laudrup, perché era danese e mi piaceva il suo stile". Christian Eriksen, mentre è in Qatar con la Danimarca, rivela chi l'ha ispirato per la sua carriera in un'intervista concessa ai canali ufficiali del Manchester United. L'ex capitano della Roma innanzitutto, poi anche l'ex Juve, Lazio, Barcellona e Real Madrid tra le altre, danese come lui, che ha collezionato 104 presenze con la nazionale raggiungendo nel 1998 i quarti di finale dei Mondiali da capitano. Un traguardo che Eriksen vuole almeno eguagliare in questa Coppa del Mondo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti