Insulti razzisti a Coman per il rigore sbagliato: il Bayern lo difende

L'attaccante francese è stato discriminato per l'errore dal dischetto durante la finale dei Mondiali: il suo club è sceso in campo per difenderlo
Insulti razzisti a Coman per il rigore sbagliato: il Bayern lo difende© Getty Images
1 min

"L'FC Bayern condanna fermamente gli attacchi razzisti contro Kingsley Coman! La famiglia dell'FC Bayern è al tuo fianco, caro King: il razzismo non ha spazio nello sport o nella nostra società". Con queste parole, pubblicate in un tweet, il Bayern Monaco, squadra nella quale milita Coman, si è schierato in difesa del suo giocatore, insultato e discriminato per il calcio di rigore fallito contro l'Argentina nella finale dei Mondiali. Una situazione che ricorda quella vissuta da Rashford, Sancho e Saka dopo gli errori dal dischetto durante la finale degli Europei contro l'Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti