Moviola Europa League, rigori negati a Napoli e Lazio

I principali casi di moviola relativi alle partite di Fiorentina, Lazio e Napoli in Europa League
Europa League, Villarreal-Napoli 1-0: Denis Suarez punisce gli azzurri
4 min
Edmondo Pinna

ROMA - Ecco in principali casi da moviola relativi alle partite di Fiorentina, Lazione Napoli in Europa League:

VILLARREAL-NAPOLI 1-0

SORIANO COL GOMITO, CI STAVA IL RIGORE - Bas Nijhuis non ha lasciato un ricordo indelebile a El Madrigal. Molti cartellini risparmiati (graziati Davies e forse pure Valdifiori), mal valutato (anche con l’aiuto errato dell’addizionale Janssen) il tocco col braccio destro di Bruno Soriano, che è sì in scivolata ma sposta il braccio proprio quando passa il pallone. Ancora, valuta, con l’aiuto (?) dell’altro arbitro d’area, Blom, come nullo il contatto Baptistão-Mertens: insomma....

Primo tempo - 25' Mertens taglia, davanti a lui c’è Baptistão che lo vede, si allarga verso la sua sinistra, muovendo appena il gomito: pallone non in gioco, dunque non può essere rigore, ma da un punto di vista disciplinare nulla, neanche un giallo? 38’ - Valdifiori su Bruno Soriano: corretto il giallo.

Secondo tempo - 6' Chiriches-Soldado, non c’è contatto: non è rigore. 16’ - Occasione per Callejon, pescato da Valdifiori in posizione regolare. 21’ - Cross di Callejon, Bruno Soriano in scivolata e con il braccio “esterno” colpisce il pallone: ci stava il rigore. 45’ - Rischia Valdifiori, quando ferma Baptistão in maniera decisa.

FIORENTINA-TOTTENHAM 1-1

RIGORE, PIU' NO CHE SI' - Pessimo il tedesco Zwayer (coinvolto nello scandalo degli illeciti in Germania nel 2005, ancora non si capisce con quale ruolo). In sintesi: grazia da rosso Alli e dal doppio giallo Davies, il rigore concesso al Tottenham è molto generoso.

Primo tempo - 30' Calcio di alli su Tomovic, pallone era già uscito: arriva il giallo, era da rosso. 37’ - Il rigore: l’intervento scomposto di Tomovic non aiuta, ma il viola non tocca l’avversario, è lo stesso Davies che appoggia il piede destro sul sinistro del difensore. Siamo distanrti dal rigore vero e proprio.

Secondo tempo - 2' Punizione di Eriksen, Son in netto fuorigioco. 3’ - Davies su Blaszczykowski: corretto il cartellino giallo. 15’ - Contatto fra Gonzalo Rodriguez e Alli che chiede il rigore: non c’era. 18’ - Altra entrata di Davies su Zarate, in netto ritardo: era da secondo giallo. 42’ - Borja Valero in off side: non c’era.

GALATASARY-LAZIO 1-1

DUE RIGORI, SU MATRI NETTO - Giornata no per gli arbitri Uefa: anche l’inglese Oliver (figlio d’arte, più giovane arbitro in Premier, più giovane a dirigere a Wembley) commette diversi errori, alcuni gravi.

Primo tempo - 12’ - Dubbio sul gol di Sabri: Donk, che gli fornirà l’assist, parte forse appena oltre Radu sul lancio di Selçuk Inan. 17’ - Clamoroso errore di Oliver e dell’addizionale numero due, Madley: Muslera travolge Matri e lo placca, solo dopo tocca di pugno il pallone: era rigore. 19’ - Rischia Denayer in scivolata in area su Matri: il turco prende il pallone. 41’ - Intervento ingenuo di Konko che, senza preoccuparsi del pallone, da una spallata da dietro a Podolski: avesse fischiato il rigore....

Secondo tempo - 14’ - Parolo sbilancia Donk che stava andando in contropiede: arriva il cartellino giallo. 30’ - Klose cerca Candreva, Olcan col gomito destro tocca il pallone: sembra involontario, ma il braccio si muove proprio quando passa il pallone. Anche qui ci stava il rigore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti