Serie A Juve-Empoli: rigore su Morata ma...non c’era su Zaza

Ecco i principali casi da moviola dell'anticipo della 31ª giornata di Serie A

Edmondo Pinna

ROMA - Partita non semplice, arbitrata in maniera pregiata da Calvarese e il team arbitrale, in particolare i due assistenti, Dobosz e Galloni.

FOTO: MORATA, ERA RIGORE MA...TUTTO SULLA JUVE

Primo tempo
3’ - Morata in off side: di poco, ma c’è, comincia lo show dell’assistente numero uno, Dobosz.
16’ - Occasione per Madzukic, servito da Pogba:c’è Mario Rui che lo tiene in gioco.
29’ - Tiro di Lichtsteiner, respinge Skorupski, pallone a Morata che entra in area e viene abbattuto da Bittante: sarebbe rigore e rosso se non fosse che lo spagnolo era in off side (leggerissimo) rispetto a Costa, capolavoro di Dobosz.

Juventus-Empoli, episodio dubbio: c'era il fuorigioco di Morata?
Guarda la gallery
Juventus-Empoli, episodio dubbio: c'era il fuorigioco di Morata?

39’ - Contatto Bittante-Morata, ginocchio contro ginocchio, molto doloroso, poi Lichtsteiner su Mario Rui, in maniera energica ma non così falloso, Calvarese fischia.
42’ - Lancio di Marchisio per Pogba che è in gioco, davanti a lui Morata si sposa verso Bittante per ritardarne l’intervento, lo spagnolo era partito in off side, ancora ottima chiamata di Dobosz, perfetta collaborazione con Calvarese.
44’ - Regolare il gol di Mandzulkic: sul cross di Pogba, in off side non punibile c’è Lichtsteiner, pallone all’attaccante che è tenuto in gioco da Mario Rui.

Secondo tempo
22’ - Zaza stende prima Tonelli, poi Paredes: giallo inevitabile.
50’ - Mario Rui (già ammonito) su Zaza che è in caduta e si “appoggia” sull’avversario: non è rigore, il bianconero protesta (pure troppo) e rischia.

Commenti