Massa-Valeri che serataccia: Mertens a vuoto sul rigore

Maresca subito ok (ma Gervinho era da giallo)

Edmondo Pinna

La moviola di Fiorentina-Napoli

Serata molto complicata per Massa, sollecitato su molte nuove regole. Sul tocco di mano di Zielinski (larghissimo, conta solo questo adesso) ha avuto bisogno del VAR, sul pallone restituito alla viola dopo il cross di Mertens ha ragione lui (possesso della Fiorentina), ma sul rigore dato al Napoli lui e Valeri (VAR) lasciano molti, grandissimi dubbi. Primo allenatore amonito in Italia: Montella.

TROPPO LARGO - Il rigore dato alla Fiorentina è lo spot per le nuove direttive date dall’Ifab: Zielinski tocca con il fianco, Castrovilli gli alza il pallone che finisce sul braccio destro, larghissimo (quasi all’altezza delle spalle). Rizzoli ha detto: «Interpretazioni zero, conta l’oggettività». E Valeri al VAR ha richiamato Massa, che s’era perso tutto. Rigore che non deve più far discutere (confidando nell’uniformità), ma capiamo chi non ha ancora... resettato.

CHE REBUS! - Castrovilli a terra, Mertens con il piede destro va a vuoto, sembra quasi non ci sia contatto con il viola, sta tirando via la gamba. Massa d’impatto fischia rigore (in effetti live sembrava così), ma poi il replay lo smentisce. Inspiegabile come il VAR non lo richiami all’OFR, a cosa si sia appigliato...

MAI RIGORE - Nella ripresa, c’è un contatto in area del Napoli fra Di Lorenzo e Vlahovic: nulla. Al 90’, Hysaj e Ribery si trattengono (il primo il braccio, l’altro i calzoncini): potrebbe esserci anche il fallo (e dunque il penalty), il VAR non interviene, e stavolta non può: è fuori area.

Fiorentina-Napoli, rigore col Var: la fotosequenza del fallo
Guarda la gallery
Fiorentina-Napoli, rigore col Var: la fotosequenza del fallo

 

La moviola di Parma-Juventus

Sembra aver messo da parte alcuni eccessi di protagonismo, Maresca: primo tempo ben controllato, ripresa con qualche affanno (se invece di Ronaldo a ringhiargli in faccia ci fosse stato qualcun altro meno nobile?), ma è più che sufficiente. Un solo appunto: Gervinho pesta la caviglia di Pjanic, non sembra un intervento cattivo, ma imprudente sì. Manca almeno il giallo (in Francia e Spagna nei giorni scorsi il Var è intervenuto per il rosso).

MILLIMETRI - Ok la rete di Chiellini: sul tiro di Alex Sandro lo tengono in gioco Iacoponi, Sepe e Barillà. E’ il Var (e solo lui poteva riuscirci) ad annullare il gol di Ronaldo, più avanti con la spalla destra (benedetta CrossAir 3D, la tecnologia già in uso lo scorso anno) rispetto al ginocchio sinistro di Bruno Alves.

Ronaldo, fuorigioco millimetrico: il Var annulla il gol
Guarda la gallery
Ronaldo, fuorigioco millimetrico: il Var annulla il gol

Commenti