Coppa Italia Primavera, Napoli-Ascoli 4-0. Tutti i risultati

Si qualificano al turno successivo anche Bologna, Parma, Crotone, Milan, Monza, Reggiana, Sampdoria e Cittadella
© FOTO MOSCA

ROMA - Primo turno eliminatorio della Coppa Italia Primavera: ad approdare alla fase successiva sono Bologna, Parma, Crotone, Milan, Monza, Reggiana, Sampdoria, Cittadella e Napoli

Bologna-Chievo 3-1

Il Bologna passa subito in vantaggio al 3', con il destro di prima intenzione di Pietrelli. Nella ripresa i rossoblù dapprima raddoppiano con la conclusione di destro di Cossalter, poi legittimano ulteriormente il doppio vantaggio con un palo colpito da Cossalter e una traversa colpita da Paananen. Il Chievo però prova a riaprirla: Sperti prova a sorprendere con un pallonetto Prisco che però riesce a tornare tra i pali e sventare. Duello Prisco-Sperti che si rinnova poco dopo, con un calcio di rigore che il portiere del Bologna riesce a neutralizzare. E così il Bologna la può chiudere definitivamente: a 44' arriva il 3-0 che arriva con l'autorete di Vesentini che interviene con sfortuna sul cross di Acampora. Un minuto dopo, la rete del Chievo con Priore, ma è troppo tardi. 

Cremonese-Parma 1-3

Vittoria esterna del Parma, che espugna 3-1 il campo della Cremonese. In vantaggio per primi i grigiorossi con Arpini, pari del Parma con Kasa, che prima dell'intervallo porta in vantaggio i crociati. Nel recupero della seconda frazione, il tris di Artistico.

Crotone-Reggina 2-1

Il Crotone si aggiudica il derby con la Reggina con il punteggio di 2-1: decisive le reti di Trotta e Bilotta intervallate dal pari di Domanico, su calcio di rigore. Prossimo avversario del Crotone sarà il Lecce.

Milan-Brescia 3-1

Il Milan supera il Brescia 3-1: gara già sui binari rossoneri nel primo tempo, grazie alle marcature di Mionic (su rigore) e Signorile. Nella ripresa Pojani accorcia per le Rondinelle, ma Di Gesù cala in tris per i rossoneri, che ai sedicesimi affronteranno il Monza.

Monza-Pisa 3-2 dts

Si è protratta ai supplementari Monza-Pisa: nei regolamentari Pisa due volte avanti e altrettante volte raggiunto dal Monza che nell'extra time trovano la rete vincente con Colferai. 

Reggiana-Pescara 3-2 dts

Ci sono voluti i supplementari per decidere anche Reggiana-Pescara, a favore dei padroni di casa. Nei tempi regolamentari la Reggiana era riuscita ad andare sul doppio vantaggio grazie alle reti di Popovici e Fantini, ma il Pescara aveva replicato con Mercado e Chiarella: ai supplementari la rete di Campaniello dà il passaggio del turno alla Reggiana.

Sampdoria-Entella 2-0

Con una rete per tempo la Sampdoria supera la Virtus Entella 2-0. Al 36′ il vantaggio blucerchiato: Prelec mette al centro da sinistra un pallone sul quale Trimboli prova un destro respinto dal portiere, ma Bellucci in spaccata ribadisce in rete. Nel finale ospiti in dieci dal 41′ per l'espulsione di Nagy per fallo da ultimo uomo ai danni di Prelec che al 43′ firma il 2-0 che qualifica i blucerchiati al secondo turno eliminatorio in programma il 30 settembre, contro la vincente di Torino-Spezia (in programma domani).

Venezia-Cittadella 0-2

Il Cittadella passa sul campo del Venezia grazie alle rete di Feltrin (nel primo tempo) e di Nwachukwu (nella seconda frazione di gioco. Mercoledì prossimo l'avversaria del Cittadella sarà la vincente di Verona-Pordenone, in programma domani. 

Napoli-Ascoli 4-0

Poker del Napoli sull'Ascoli: azzurri in vantaggio al 14' con Cioffi, prima dell'intervallo il raddoppio è di Altomare. Nella ripresa, al 29' arriva anche il tris con Potenza ed infine, in pieno recupero, il poker lo cala Umile.

Bologna-Chievo 3-1
Cremonese-Parma 1-3
Crotone-Reggina 2-1
Milan-Brescia 3-1
Monza-Pisa 3-2 dts
Reggiana-Pescara 3-2 dts
Sampdoria-Entella 2-0
Venezia-Cittadella 0-2
Napoli-Ascoli 4-0

Commenti