Primavera, una Fiorentina sprecona pareggia col Sassuolo: 1-1

I viola sbagliano due rigori (doppia parata del nervoverde Vitale), ma strappano un punto
Primavera, una Fiorentina sprecona pareggia col Sassuolo: 1-1© Getty Images
Tagsprimavera

FIRENZE - La Fiorentina Primavera impatta 1-1 in casa contro il Sassuolo: i viola (orfani di mister Aquilani positivo al covid) sbagliano due volte dal dischetto.

Artioli castiga i viola su punizione

La Fiorentina inizia propositiva dei neroverdi, che subiscono la manovra viola chiusi nella loro metà campo. il primo tiro dei padroni di casa lo effettua Munteanu: conclusione non violenta, parata da Vitale. Al 16' la Viola si vede annullare un gol: su azione da calcio d'angolo, Munteanu la butta dentro ma è in posizione di fuorigioco. I neroverdi ringraziano e passano in vantaggio due minuti dopo: Artioli, su punizione, trafigge Brancolini con un tiro neanche troppo forte, su cui il portiere di casa ha qualche responsabilità. L'ex Sudtirol Gabrieli, in difficoltà alla sua prima partita da titolare, viene sostituito al 32', al suo posto entra Gentile. Brancolini si riscatta dell'incertezza mostrata sul gol e para una sassata velenosa di Mercati. I gigliati sono imprecisi nella manovra e il primo tempo si chiude senza altre chance da ricordare.

Vitale saracinesca umana. Munteanu premia la Fiorentina

Inizia la ripresa e dopo cinque minuti la Fiorentina ha un'occasione clamorosa per pareggiare: Arabat stende Spalluto in area, ma il successivo rigore del numero 9 viene parato da un reattivo Vitale. Il Sassuolo ci ricasca e al 53' concede un altro penalty ai padroni di casa: Flamingo abbatte Munteanu, che però dagli undici metri si fa ipnotizzare da Vitale. I neroverdi sfiorano il raddoppio con Marginean, ma l'inzuccata del centrocampista viene fermata sulla linea di porta. La Fiorentina attacca senza sosta con Munteanu e Pierozzi (alto il destro del primo, parato il rasoterra del secondo) fino al 74', quando gli sforzi del combattivo Munteanu venegono premiati: su ribattuta dopo il colpo di testa di Di Stefano, il romeno finalmente buca Vitale. L'assalto finale gigliato non scardina la difesa a doppia mandata degli ospiti: la Fiorentina con questo pareggio sale a 17 punti, il Sassuolo a quota 23.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti