Primavera, la Lazio riprende il Sassuolo: 3-3

Pokerissimo del Cagliari alla Fiorentina: 5-1
Primavera, la Lazio riprende il Sassuolo: 3-3© Getty Images

ROMA - Due le gare andate in scena per la diciannovesima giornata del campionato Primavera: la sfida fra Cagliari e Fiorentina ha visto i sardi portare a casa i tre punti in goleada, per 5-1: vanno a segno, per i rossoblù Conti, Luvumbo, Desogus, Contini, Delpupo. Momentaneo 1-1 viola con Bianco e Fiorini ha anche sbagliato un rigore per accorciare le distanze sul 3-1. Le squadre, dopo questo turno, sono a pari punti in classifica, a quota 24. La sfida Lazio-Sassuolo termina 3-3 in una girandola d'emozioni dal primo all'ultimo minuto: una pareggio che porta i biancocelesti a 15 punti e i neroverdi a quota 30.

Cagliari-Fiorentina 5-1

Si comincia al 2', quando Conti porta in vantaggio i padroni di casa con una punizione sotto l'incrocio: 1-0. Le occasioni giungono da entrambe parti e l'1-1 arriva al 34', quando Bianco segna con un tiro a giro sotto l'incrocio dei pali. Il pareggio, però, dura solo 3', poichè al 37', i cagliaritani si riportano avanti in seguito ad un'azione in cui Contini colpisce la traversa e sulla respinta Desogus spedisce sul palo prima che Luvumbo riesca a fare il 2-1. Nella ripresa, al 47', arriva il 3-1: splendida azione di Desogus e tiro nell'angolino. Al 58' la Fiorentina ha un'ottima occasione per riaprire il match: calcio di rigore per i toscani ma Ciocci para il tiro di Fiorini dal dischetto e si rimane sul 3-1. Il risultato cambia di nuovo al 79', quando Masala subisce fallo in area e Contini segna il 4-1 su rigore. Non ci sono altre occasioni importanti fino a quando Delpupo, lanciato con un passaggio filtrante in contropiede, fa 5-1 al 92'. 

Lazio-Sassuolo 3-3

Il Sassuolo va in vantaggio al 30', dopo una mezz'ora in cui la Lazio era stata più aggressiva, grazie alla fucilata dalla distanza di Saccani: Zappalà respinge ma sui piedi di Mattioli, che di rapina fa 0-1. I biancocelesti non ci stanno e arrivano all'1-1 al 35': Ndrecka ruba il pallone al limite dell'area, supera un avversario in velocità e mette al centro per Castigliani, che deve soltanto appoggiare di testa. Il primo tempo si chiude sull'1-1. Nella ripresa il Sassuolo trova il nuovo vantaggio al 56', su autorete di Franco, che prova ad intervenire in scivolata ma il pallone finisce in rete per l'1-2. L'1-3 arriva al 78': Paz serve Samele, che colpisce in tuffo e realizza. Il doppio vantaggio dura appena 2 minuti, poichè all'80', Novella entra in area e mette in mezzo per Castigliani, che in spaccata fa 2-3. Gli assalti dei laziali, proseguiti per tutta l'ultima parte della sfida, portano Moro a colpire la traversa al 91' e poi, lo stesso Moro, realizza il rigore del definitivo 3-3, fischiato per un fallo di mano di un difensore su cross di Czyz al 94'.

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti