Primavera, Atalanta-Milan 2-0. Vincono Juve e Empoli

Bergamaschi e toscani raggiungono in vetta Roma, Cagliari e Inter
Primavera, Atalanta-Milan 2-0. Vincono Juve e Empoli© LAPRESSE

ROMA - Tre anticipi del campionato Primavera in campo oggi. L'Atalanta vince per 2-0 contro il Milan e si porta a pari merito in vetta con Roma e Cagliari, Inter e Empoli a quota 7. La Juve batte in trasferta l'Inter e si porta a quota 6 punti, sesto posto assieme a Genoa, Napoli e Torino, quest'ultimo battuto in casa dall'Empoli, che sale a 7. 

Atalanta-Milan 2-0

La fase di studio tra le due squadre dura relativamente poco, visto che al 22' l'Atalanta crea la prima occasione da gol con Scalvini, con Desplanches che mette in corner, ed è proprio da questo piazzato che arriva il vantaggio atalantino: Desplanches esce male sullo spiovente e Scalvini è libero di insaccare a porta sguarnita il gol dell'1-0. I padroni di casa trovano anche il raddoppio al 36', ancora su calcio d'angolo, ma stavolta con Sidibè che mette in rete il pallone del 2-0 Atalanta lasciato completamente solo dalla difesa. Al 40' il Milan ha una chance con Capone su punizione, ma sbaglia tutto, poi è il rossonero Di Gesù a provarci con un bolide dalla distanza che trova la risposta dell'attento Sassi. Nella ripresa ancora padroni di casa pericolosi con Fisic, ma in fuorigioco, poi gli ospiti vanno vicini al gol con Traorè che colpisce male il pallone perso da Sassi fuori area. Al 69' ancora Milan avanti, con Capone che a botta sicura centra un clamoroso palo. L'ultima occasione della gara è ancora rossonera, all'87', con Bright dalla distanza: palla alta di poco.

Inter-Juve 0-2

Dopo 2’ già Inter pericolosa, con il colpo di testa di Abiuso sugli sviluppi di un corner che manca di poco la porta bianconera. La gara si assesta e bisogna attendere il 21’ per un nuovo sussulto, ancora di marca nerazzurra: Iliev si libera al tiro in area avversaria, trovando però sulla sua strada un attento Senko. Alla mezz’ora la Juventus accelera e si porta avanti di due reti: prima Turco finalizza al meglio il recupero di Mulazzi; poi è Turicchia a triangolare con Iling e a siglare il gol del 2-0 che chiude il primo tempo. In avvio di ripresa i bianconeri tornano a far paura all’Inter: all’11’ Mulazzi sfonda a destra e crossa per Omic, il cui destro è neutralizzato da Botis. Ancora Juve al tentativo al 41' ancora con Omic e, in rapida successione, con Sekularac. 

Torino-Empoli 1-2

Partenza subito ad alti ritmi: il Torino passa in vantaggio al 3', con Di Marco che, dopo aver battuto una punizione, si trova di nuovo il pallone tra i piedi e batte Hvalic. L'Empoli paregga al 10': grande spunto di Baldanzi, conclusione a rete che arriva sui piedi di Fazzini che insacca, 1-1. Nella ripresa, la rete decisiva arriva al 12': la firma per l'Empoli Ekong con una botta dal limite che si insacca con una deviazione di Pagani, è l'1-2 definitivo.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti