Roma Primavera, manita in casa del Napoli

Cherubini e un'autorete di Barba portano i giallorossi sul doppio vantaggio. Accorcia Obaretin poi si scatenano Satriano (doppietta) e Cassano
Roma Primavera, manita in casa del Napoli© AS Roma via Getty Images
3 min

NAPOLI - La Primavera della Roma, dopo il pari dello scorso turno di campionato, torna alla vittoria battendo in trasferta il Napoli, volando momentaneamente in vetta alla classifica a quota 10 punti. Terza vittoria di fila in esterna quindi, per i ragazzi di Guidi, che adesso devono cambiare rotta in casa. Il Napoli resta invece fermo al 14esimo posto. Parte forte la Roma: dopo 4 minuti è già in vantaggio 0-2 grazie alla rete di Cherubini e all'autogol di Barba. Partita nervosa come lo scorso anno nella prima frazione di gioco. Ad inizio secondo tempo accorcia le distanze Obaretin ma Cassano e Satriano (doppietta) fissano il risultato sul 5-1.

La partita 

Ritmi indiavolati per la Roma in avvio: al 2' i giallorossi sono già in vantaggio con Cherubini che, dopo uno scambio con Olivares, batte il portiere avversario. Non basta perché passano altri due minuti e i giallorossi esultano di nuovo: Barba, nel tentativo di liberare su un cross di Tahirovic, devia nella propria rete, 0-2. Al 13' il Napoli cerca di riaprirla ma Rossi non arriva di un soffio sul suggerimento di Spavone. Al quarto d'ora momenti di tensione in campo dopo un fallo di Barba: accenno di rissa, poi tutto si placa, coon un giallo per parte, a Gioielli e Tahirovic. Nel finale fioccano le occasioni: al 43' Tahirovic conclude a lato di un soffio, il Napoli reagisce con Rossi (chiudono bene Baldi e Tahirovic), poi la Roma chiude in avanti il recupero, dapprima con la conclusione di Cassano neutralizzata dal portiere Boffelli, poi con quella di Satriano che impatta sul palo. Ad inizio ripresa il Napoli riapre i giochi con Obaretin che, servito da Iaccarino, fa gol per gli azzurri. Ma la Roma all'11' torna a +2, con una conclusione di Cassano. Reazione Napoli affidata a Lamine, ma è la Roma ad andare nuovamente a bersaglio al 22', con Satriano servito ottimamente da Cassano. Sipario definitivo al 42', quando Satriano mette a segno la quinta marcatura giallorossa. Ma le emozioni non terminano qui visto che al 44' Boffelli nega il gol al "solito" Satriano, mentre in pieno recupero il Napoli va a un passo dal secondo gol, ma la conclusione di Lettera impatta sulla traversa. 


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti