Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Palermo-Milan 0-2: Bacca e Niang stappano lo champagne

Serie A, Palermo-Milan 0-2: Bacca e Niang stappano lo champagne
© ANSA

Dopo la vittoria nel derby, i rossoneri trovano al Barbera nuove conferme. Continua la rincorsa verso la zona Champions anche se il terzo posto resta a 6 punti

Sullo stesso argomento

di Fabrizia Argano

mercoledì 3 febbraio 2016 22:57

PALERMO – Altro che gazzosa per Sinisa Mihajlovic. Dopo la grande vittoria nel derby, il tecnico rossonero trova al Barbera le conferme che cercava e, come annunciato in conferenza stampa, può finalmente brindare con lo champagne. Contro un Palermo mai in partita finisce 2-0, reti di Bacca e Niang (su rigore). La rincorsa alla Champions League del Milan prosegue anche se il terzo posto con il gol last minute della Fiorentina resta a 6 punti. Sono 25 i punti dei rosanero, troppo pochi per dormire sonni tranquilli in chiave salvezza.

PALERMO-MILAN 0-2, TABELLINO E STATISTICHE

BACCA VS GILA – Poco turn over per entrambe le squadre, nonostante il turno infrasettimanale. Mihajlovic schiera la stessa formazione del derby, il solito 4-4-2, con Bacca e Niang davanti. L’unica variazione è in difesa con Zapata al posto di Alex. Il duo Schelotto-Tedesco punta su una vecchia conoscenza rossonera, Alberto Gilardino che guida l’attacco con Vazquez e Quaison.

BACCA FA 12 - E’ subito Milan: al 3’ botta dal limite di Niang murata da Chochev, subito dopo Honda pericoloso ma Sorrentino non si lascia sorprendere. Al quarto d’ora, Bacca danza sul campo del Barbera dribblando tutti: ancora provvidenziale l’intervento del portiere rosanero. Tre minuti dopo, la splendida azione rossonera che sblocca la partita: Honda lancia Abate che crossa al centro, a pochi metri dalla porta, dove l’attaccante colombiano non sbaglia. Applausi dalla panchina rossonera per la sua dodicesima rete in campionato.

RIGORE NIANG - Ingenuo fallo di mano di Goldaniga e al 33’ Mazzoleni concede il calcio di rigore alla squadra di Mihajlovic. E’ Niang ad andare sul dischetto, nonostante qualche malumore di Bacca, rigorista designato, e a firmare magistralmente il raddoppio dei rossoneri.

GILA CI PROVA – La prima grande occasione dei padroni di casa arriva solo al 39’: su cross di Vazquez, Gilardino sfiora di testa il palo. Nella ripresa, l’ex rossonero lascia il posto a Djurdjevic ma cambia poco. Il ritmo della partita rallenta con alcuni lampi di Bacca a illuminarla. Al 75’ Niang viene sostituito da Balotelli che tre minuti dopo sfiora la traversa. Poche le emozioni nel finale, il risultato resta fissato sullo 0-2: dopo San Siro, il Milan può continuare la festa.

Articoli correlati

Commenti