Moviola in campo, Tavecchio: «Solo nel 25% delle partite»

Il presidente della Figc: «Il metodo, sperimentale, verrà usato inizialmente in una partita su 4 di campionato. Mourinho prossimo ct dell'Italia? Costa troppo»

© ANSA

NYON (Svizzera) - È di ieri l'annuncio dell'arrivo in Italia della moviola in campo, che sarà sperimentata a partire da settembre. "Noi siamo stati antesignani di questo argomento - fa notare il presidente della Figc Carlo Tavecchio, intervistato da Premium Sport - Ho fatto tutte le pressioni politiche che potevo fare. Abbiamo ottenuto la Goal Line Technology e i risultati sono evidenti, ritengo che sia ineludibile il processo di meccanizzazione e tecnologia in campo. Non vedo problemi con gli arbitri, perché questo aiuto sarà applicato in via sperimentale e verrà usato solo nel 25% delle partite di campionato. Per il 21 aprile ho convocato Serie A, Serie B e arbitri e ci confronteremo".

MOVIOLA IN CAMPO: DA SETTEMBRE IN ITALIA

TOTO CT - Per quanto riguarda la ricerca del nuovo commissario tecnico della Nazionale, spiega Tavecchio, "siamo in pausa di riflessione: ogni giorno si evolvono le situazioni dei vari allenatori ed è prematuro parlarne ora. Non voglio dare anticipazioni su questo argomento, perché è tutto in divenire, ma penso che arriveremo all'Europeo con il nome del nuovo ct. Mourinho è libero? Credo che i suoi compensi siano inarrivabili per noi".

Commenti