Serie A, Lazio-Milan 1-1: Suso risponde a Biglia 

Finisce pari lo scontro diretto per un posto in Europa. La squadra di Inzaghi domina ma spreca troppo, Montella ringrazia e porta a casa un punto prezioso
Serie A, Lazio-Milan 1-1: Suso risponde a Biglia © ANSA
TagsSerie A LazioNotizie LazioNews Lazio

ROMA - Una Lazio bella ma poco spietata, esce solo con un pareggio per 1-1 dall'Olimpico dopo aver dominato un Milan brutto ma cinico. Montella ringrazia Inzaghi e tira un sospiro di sollievo. La sfida tra i due allenatori più giovani della serie A finisce in parità. La sconfitta avrebbe buttato l'Aeroplanino praticamente fuori dalla corsa per l'Europa, con il pareggio invece può ancora sperare. Sorridono anche Inter e Atalanta, che restano sopra la Lazio. Dopo l'abbuffata di gol contro il Pescara dell'ex Oddo, la Lazio torna a sprecare tanto e paga ancora una volta.

Lazio-Milan, le emozioni del match
Guarda la gallery
Lazio-Milan, le emozioni del match
Le era successo già nell'ultima in casa contro il Chievo. Tante azioni senza segnare e poi la beffa nel finale. Stavolta non è arrivata la sconfitta, ma un pareggio che fa altrettanto male. La Lazio aveva riagguantato il quarto posto, e lo ha visto sfumare all'ultimo più per sue colpe che per merito del Milan. Troppe le occasioni sprecate, troppo poca cattiveria sottoporta. La zona Champions ora è lontanissima, meglio pensare all'Europa League

FOTO: Le emozioni del match

LE SCELTE - Inzaghi deve rinunciare all'ultimo a Marchetti che si infortuna a un ginocchio durante il riscaldamento, in porta va Strakosha. In attacco Keita vince il ballottaggio con Lulic e va a formare il tridente con Immobile e Felipe Anderson. Montella boccia Bacca, in panchina accanto a Lapadula per scelta tecnica. In attacco tridente con Deulofeu falso nueve affiancato da Ocampos, alla prima da titolare, e Suso.

LAZIO ALL'ATTACCO - Decisa a cancellare il ko dell'andata, la Lazio in un Olimpico semideserto parte subito all'attacco. Dopo un paio di parate agevoli di Donnarumma, al 14' Immobile sfiora il gol con un colpo di testa che esce di un soffio.

Lazio, Marchetti si fa male durante il riscaldamento
Guarda la gallery
Lazio, Marchetti si fa male durante il riscaldamento
Il Milan pensa solo a difendere e non si affaccia quasi mai in attacco. Deulofeu, dopo aver incantato contro il Bologna, non si vede. Al 28' ancora Donnarumma salva la porta con un miracolo su Hoedt. Il Milan riesce a resistere, ma quando l'intervallo sembra vicino Donnarumma atterra Immobile e l'arbitro concede il rigore. Il portiere del Milan è furioso e protesta tantissimo. Dalle immagini sembra che il fallo lo abbia commesso più Gomez, nel tentativo di recuperare, comunque il rigore c'è.
Donnarumma-Mazzoleni come Bonucci-Rizzoli: i tifosi della Juve si infuriano
Guarda la gallery
Donnarumma-Mazzoleni come Bonucci-Rizzoli: i tifosi della Juve si infuriano
Dal dischetto Biglia non fallisce, anche se Donnarumma aveva intuito.

FOTO: Donnarumma furioso con Mazzoleni

QUANTE OCCASIONI SPRECATE - La ripresa inizia ancora nel segno della Lazio: al 54' un bel diagonale di Felipe Anderson esce di pochissimo. Al 63' Montella toglie un deludente Ocampos e inserisce Lapadula. Il Milan protesta al 67' per un contatto in area tra Abate e Lulic, che Damato giudica regolare. Al 75' Felipe Anderson, lasciato ancora una volta liberissimo, conclude sull'esterno della rete.

Lazio, contatto Donnarumma-Immobile: è rigore
Guarda la gallery
Lazio, contatto Donnarumma-Immobile: è rigore
Cinque minuti dopo ci prova anche Milinkovic, con un sinistro a giro, ma la palla esce di pochissimo. All'83' Immobile lanciato verso la porta si fa ipnotizzare da Donnarumma.

PARI SUSO - Troppi errori sottoporta, la Lazio li paga a cinque minuti dal termine, quando il Milan segna l'1-1 con un tiro a giro preciso di Suso che batte Strakosha. La squadra di Montella trova il gol in una delle rarissime conclusioni verso la porta di Strakosha. La Lazio accusa la botta e nel finale è il Milan a chiudere in attacco alla ricerca del colpaccio, che però non arriva. La squadra di Inzaghi ha chiuso la gara con 23 tiri contro i 9 del Milan. 10 a 4 quelli nello specchio, ma è riuscita a segnare solo su rigore. 

Lazio-Milan, 1-1: tabellino e statistiche

Classifica serie A

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti