Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Prandelli: «Napoli? Con Higuain sarebbe stato invincibile»

Prandelli: «Napoli? Con Higuain sarebbe stato invincibile»
© EPA

L'ex Ct della Nazionale italiana: «Monaco? Per la Juve non sarà facile. Le ripartenze dei francesi sono pericolossisime»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 1 maggio 2017 11:06

ROMA - «Il Napoli gioca un calcio di altissimo livello. Forse con Higuain sarebbe stata una squadra invincibile». L'ex Ct della Nazionale, Cesare Prandelli fa il punto sulla Serie A e, oltre a parlare della squadra di Sarri commenta ai microfoni de La Domenica Sportiva, la semifinale di Champions League che vedrà di fronte Monaco e Juventus. «Per la squadra di Allegri non sarà facile. Tutti pensano che ai bianconeri basti ripetere la partita d'andata col Barcellona, ma le ripartenze dei francesi sono pericolosissime».

INTER - Si sofferma poi sulla situazione dell'Inter: «Pioli? La sua squadra ha dimostrato di avere poco carattere, non ha un gruppo. Forse inconsciamente i giocatori soffrono anche la posizione in bilico dell'allenatore. Gagliardini? Mi sembra un ragazzo equilibrato, si è presentato molto bene all'Inter. Lo vedo motivato per migliorarsi»

LA VAR - «VAR? Sono favorevole. Cosa stiamo aspettando? Il calcio è talmente veloce e ingannevole che la moviola in campo diventa fondamentale».

CASSANO E BALO - «Cassano e Balotelli? Ho voluto e voglio bene a questi due giocatori, che mi hanno dato tanto. Abbiamo fatto qualcosa di buono con quella Nazionale. Se Balotelli mette al primo piano la sua vita professionale, non ce n'è per nessuno. Ha delle potenzialità incredibili, ma probabilmente non ha l'obiettivo di diventare uno dei migliori del mondo».

Articoli correlati

Commenti