Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Inter-Roma 1-1: Vecino risponde a El Shaarawy, Alisson non basta

Serie A, Inter-Roma 1-1: Vecino risponde a El Shaarawy, Alisson non basta
© LaPresse

Nello spareggio Champions, la squadra di Di Francesco va in vantaggio e resiste grazie al portiere brasiliano. Nel finale pari-beffa, Spalletti aggancia Inzaghi al terzo posto

Sullo stesso argomento

di Valerio Albensi

domenica 21 gennaio 2018 22:44

ROMA - La Roma lascia San Siro con un punto e tanti rimpianti. El Shaarawy segna il gol del vantaggio, la squadra di Di Francesco resiste agli attacchi dell'Inter sorretta da uno strepitoso Alisson, ma a quattro minuti dalla fine incassa il pareggio-beffa di Vecino. Lo spareggio Champions League finisce 1-1, per la Roma sfuma una vittoria che sarebbe stata una medicina preziosa per uscire dalla crisi di risultati e da una settimana complicata, turbata dalle voci di mercato sul futuro di Dzeko, Nainggolan e Emerson. Sessanta minuti di buon livello non sono bastati. Il pareggio di Milano tutto sommato sta bene alla Lazio. La classifica ora vede Inzaghi e Spalletti a 43 punti e Di Francesco a 40. Mercoledì, quando le squadre romane giocheranno i recuperi, può cambiare tutto. 

LE SCELTE DEI TECNICI - Nessuna sorpresa alla lettura delle formazioni ufficiali. Spalletti rilancia Candreva nel trio di trequartisti alle spalle di Icardi. Di Francesco è costretto a rinunciare a Perotti e risponde con un tridente equilibrato: Gerson e Nainggolan si alternano a supporto di Dzeko, al centro di voci di mercato sempre più insistenti, ed El Shaaraawy. In tribuna c'è Insigne.

SQUILLI INTER - Lunga fase di studio in apertura. L'Inter tira per la prima volta in porta (con Perisic, ma Alisson c'è), la Roma cerca di alzare il ritmo e crea un paio di situazioni potenzialmente pericolose senza però riuscire a calciare. Quando la squadra di Spalletti riesce a superare la prima linea romanista in pressing per Alisson sono problemi. Perisic, stavolta di testa, va a un passo dal vantaggio al 17' deviando un cross di Cancelo sul secondo palo: palla fuori di poco. La Roma balla ancora alla mezz'ora: il portiere brasiliano respinge un tiro di Perisic, poi Pellegrini mura il tentativo a colpo sicuro di Borja Valero, un intervento che vale quanto un gol. 

LA ROMA REAGISCE - Nel momento migliore dell'Inter, la squadra di Di Francesco rialza la testa. Un destro di Pellegrini fuori di poco è preludio al gol, che arriva al 31'. Lancione di Alisson, Santon cerca di allungare di testa per Handanovic, ma colpisce debolmente ed El Shaarawy ne approfitta: il "Faraone" si porta avanti la palla con il ginocchio e con un tocco morbidissimo di destro anticipa il portiere in uscita. L'abbraccio tra Florenzi e il portiere è un'immagine che dice tanto sul momento attuale della squadra. 

SUPER ALISSON - In apertura di ripresa, Spalletti spende un cambio: fuori Gagliardini, in chiara difficoltà, e dentro Brozovic. La sua squadra si vede dopo il sessantesimo con un destro di Candreva dal limite che Alisson blocca in tuffo nonostante una leggera deviazione di Nainggolan. La Roma rallenta il ritmo e controlla, ma Di Francesco si arrabbia perché in un paio di ripartenze interessanti i suoi sbagliano l'ultimo passaggio. I tecnici cambiano a metà secondo tempo: nell'Inter entra Eder per Candreva, nella Roma Bruno Peres per Gerson con Florenzi avanzato sulla linea dei centrocampisti. Ora Dzeko e compagni sono in difficoltà, ma restano aggrappati alla partita con orgoglio. Gli interisti spingono e nel giro di sei minuti, tra il 74' e l'80' vanno vicinissimi al pareggio in tre occasioni. Eder grazia Alisson di testa (palla alta), ma il portiere brasiliano è prodigioso due volte su Icardi: prima tocca sul palo una girata di sinistro, poi qualche minuto dopo si allunga in tuffo mettendo una mano su un sinistro al volo.

IL PARI DI VECINO - La Roma è in apnea e Di Francesco toglie Dzeko (ultima partita in Italia?) per Schick, ma la squadra ormai è schiacciata, non riparte più e a quattro minuti dal 90' l'Inter trova il pareggio. Cross di Brozovic dalla sinistra, Vecino arriva prima di tutti e di testa batte Alisson. Per la Roma è il finale più amaro.

SERIE A, INTER-ROMA 1-1: TABELLINO, STATISTICHE E CRONACA LIVE

Articoli correlati

Commenti