Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Crotone-Spal 2-3: salvezza, si riapre tutto

Crotone-Spal 2-3: salvezza, si riapre tutto
© ANSA

La doppietta di Budimir non basta ai padroni di casa: con i gol di Antenucci, Simic e Paloschi gli emiliani si portano a -1 dal quartultimo posto

 

domenica 25 febbraio 2018 14:04

ROMA - Non basta la doppietta di Budimir al Crotone per avere la meglio sulla Spal, in uno scontro salvezza che poteva portare gli uomini di Zenga a distanza di sicurezza dai diretti avversari: allo Scida si impongono gli emiliani 3-2 grazie alle reti di Antenucci, Simic e Paloschi riaprendo la corsa alla permanenza in Serie A, ora la squadra di Semplici è a -1 dal quartultimo posto, occupato proprio dai calabresi. 

ANTENUCCI, UN LAMPO IN 45' - Dopo un tentativo per parte ad opera di Nalini e Grassi, ad aprire la sfida ci pensa Antenucci: il bomber di Roccavivara sblocca il match al 37' mettendo a segno il suo settimo gol in Serie A (conditi da 6 assist) portando i suoi in vantaggio all'intervallo. 

BUDIMIR SHOW NON BASTA - Nella ripresa il Crotone arriva rapidamente al pari: Barberis colpisce il palo con Meret determinante a deviare in tuffo, sulla ribattuta Budimir è il più veloce ad arrivare sul pallone, trasformandolo nell'1-1. Esplode lo Scida che però solo un minuto dopo è costretto di nuovo al silenzio: punizione di Schiattarella, colpo di testa di Simic a pallonetto che inganna un colpevole Cordaz e si infila sotto la traversa. Gli uomini di Zenga si rituffano in avanti ma subiscono anche il tris di Paloschi: decisivo un tocco sfortunato di Barberis che serve l'assist all'avversario cercando di controllare un cross sbagliato. Nel finale ancora Budimir accorcia ma on basta, la Spal firma il colpo e respira ancora. 

Serie A, la classifica

Crotone-Spal 2-3: cronaca, tabellino, statistiche

Articoli correlati

Commenti