Serie A, gli squalificati: per Bonucci anche una multa

Il capitano del Milan è stato sospeso per un turno dal Giudice Sportivo: salterà la sfida con il Napoli di domenica pomeriggio. Sanzioni anche per la Roma e per Foggia, dirigente del Benevento

© LaPresse

ROMA - Il Giudice sportivo della Lega di Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha squalificato otto giocatori dopo le gare della 31ª giornata di campionato. Fermati, tutti per un turno, i seguenti calciatori: Petagna (Atalanta), Giaccherini (Chievo), Capuano (Crotone), Rigoni (Genoa), Brozovic (Inter), Bonucci (Milan, per lui anche un'ammenda di 1.500 euro, sanzione aggravata in quanto capitano), Mario Rui (Napoli) e Bereszynski (Sampdoria). Per quanto riguarda le società, ammenda di 4.000 euro per la Roma "per avere suoi sostenitori lanciato, al 30° del primo tempo, due bengala nel recinto di gioco". Multato anche Lorenzo Insigne (Napoli) per proteste nei confronti dell'arbitro (ammonito). Per l'attaccante azzurro un'ammenda di 1.500 in quanto capitano della squadra al momento della sanzione (Hamsik era uscito, ndr). 

Tra i dirigenti inibizione fino al 20 aprile per Pasquale Foggia (Benevento) "in quanto, in qualità di dirigente addetto all'arbitro, uscendo dal terreno di gioco al termine del primo tempo, si avvicinava con fare minaccioso al direttore di gara proferendo ad alta voce un'espressione gravemente offensiva".

Bonucci all'arbitro: «Non vedeva l'ora, 'sto figlio...»

Commenti