Astori, il ricordo del mondo del calcio: iniziative e omaggi
© ANSA
Serie A
0

Astori, il ricordo del mondo del calcio: iniziative e omaggi

Domani ricorre l'anniversario della prematura scomparsa di Davide. La Serie A si ferma al 13' in suo onore

ROMA - La Serie A omaggia Davide Astori. L'iniziativa voluta dalla Lega Calcio ferma per un minuto - il 13' come il suo numero di maglia - le partite in ricordo dell'ex capitano della Fiorentina scomparso il 4 marzo di un anno fa. Un minuto di applausi, ricordi e qualche lacrima da parte di compagni e amici. In occasione di tutte le gare della settima giornata di ritorno di Serie A, al minuto 13 viene proiettata sui maxischermi degli stadi una foto di Davide, con un breve messaggio dello speaker che invita tutti i tifosi presenti sugli spalti a rivolgere un caloroso applauso in memoria di Astori. 

ATALANTA-FIORENTINA - Particolamente sentita la dedica delle due squadre che si sono incontrate in settimana in Coppa Italia e si affronteranno anche oggi in campionato. Davide era nato a Bergamo nel 1987 e della Viola era stato capitano fino alla sua scomparsa, il doppio incrocio nella settimana che precede l'anniversario della sua perdita sembra un segno del destino. 

DERBY DELLA CAPITALE - Un lungo applauso al 13' della stracittadina tra Roma e Lazio ha unito il pubblico dell'Olimpico nel ricordo. Particolarmente commosso Badelj seduto in panchina: con Astori ha condiviso l'esperienza a Firenze, ne ha ereditato la fascia di capitano e lo ha ricordato con uno straziante discorso il giorno dei funerali. 

IL RICORDO DI FIRENZE - La Fiorentina ha chiesto di anticipare a oggi la sfida contro l'Atalanta inizialmente in programma il 4 marzo. Il prossimo 12 marzo, nella città toscana, si celebrerà una Messa in ricordo alle 18 nella Basilica di San Lorenzo. Davide si era spento nella stanza d'albergo in cui si trovava con la sua squadra in vista della sfida in casa dell'Udinese, lasciando la compagna Francesca Fioretti e la figlia Vittoria.  

Vedi tutte le news di Serie A

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti