Fiorentina-Lazio 1-1: Muriel risponde a Immobile
© LAPRESSE
Serie A
0

Fiorentina-Lazio 1-1: Muriel risponde a Immobile

I biancocelesti dominano nel primo tempo ma dopo il gol dell'attaccante non chiudono la partita. Nella ripresa i viola crescono e trovano il pari

Un tempo per uno. Fiorentina-Lazio finisce pari (1-1) al termine di una partita divisa perfettamente a metà: molto meglio i biancocelesti, padroni del campo, nella prima frazione. Protagonisti i viola nella ripresa. 
Il match lo sblocca Immobile, poi però la Lazio non riesce a chiudere la sfida, nonostante diverse occasioni. E allora, complici anche le sostituzioni di Pioli, la Fiorentina rialza la testa e si va a prendere il pari con un gol di classe di Muriel. A livello di classifica è un pari che non serve a nessuno, visto che le rivali per l'Europa hanno vinto praticamente tutte. 

IMMOBILE SEGNA - Inzaghi schiera Luis Alberto e Milinkovic per un centrocampo di qualità, Correa e Immobile davanti. La Fiorentina risponde con il tridente Chiesa-Muriel-Gerson. La prima vera occasione è per la Lazio al 21': Terracciano compie un miracolo deviando sul palo un tiro potente di Immobile. Due minuti dopo il portiere della Fiorentina non può fare niente: splendida azione corale della Lazio, rifinita da Correa, che termina con un destro a giro imparabile di Immobile. La Fiorentina dal 35' deve anche fare a meno di Chiesa, infortunato. Al suo posto entra Simeone. La Lazio sfiora ancora il gol con Immobile. Gli ospiti meriterebbero il raddoppio ma sotto porta non sono precisi. 

RISPONDE MURIEL - Pioli decide di giocarsi il suo secondo cambio ad inizio ripresa: fuori Edimilson, dentro Mirallas. È una Fiorentina più offensiva ed è la mossa decisiva. Proprio Mirallas è fondamentale nell'azione del pareggio viola: scappa sulla destra a Radu, mette dentro l'area un cross forte che Muriel tocca quel tanto che basta per superare Strakosha. Inzaghi corre ai ripari: entra Badelj per Lulic, con la Lazio che cambia modulo e si mette a quattro dietro. I viola sembrano un'altra squadra: recuperano il pallone subito e combattono su ogni palla. La Lazio sembra in debito d'ossigeno e allora Inzaghi fa uscire Luis Alberto per Romulo. Poi subito dopo è costretto a sostituire Radu, non al meglio, con Bastos. Con il nuovo assetto, e un calo fisico evidente dei viola, i biancocelesti riprendono in mano la partita ma ormai è troppo tardi. Finisce 1-1. 

FIORENTINA-LAZIO 1-1: TABELLINO E STATISTICHE

Vedi tutte le news di Serie A

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta