Spal-Juventus 2-1: festa scudetto rimandata

Bianconeri avanti con Kean, ma nella ripresa Bonifazi e Floccari ribaltano il risultato. Ora tutto è nelle mani del Napoli
Spal-Juventus 2-1: festa scudetto rimandata© LAPRESSE
TagsSerie AJuventusScudetto

Niente scudetto, festa rimandata. La sconfitta sul campo della Spal (2-1) non permette alla Juve di vincere aritmeticamente il titolo oggi. Troppi giovani in campo e testa già all'Ajax: i bianconeri vanno in vantaggio con il solito Kean ma nella ripresa mollano e si fanno rimontare da Bonifazi e Floccari. Ora tutto è nella mani del Napoli: se non vincerà domani a Verona con il Chievo, lo scudetto sarà comunque ufficialmente bianconero, altrimenti se ne riparlerà la prossima settimana. 

Ribaltone Spal, Floccari rimanda la festa della Juventus
Guarda la gallery
Ribaltone Spal, Floccari rimanda la festa della Juventus

SEMPRE KEAN - Allegri rivoluziona la Juve. In campo dal primo minuto ci sono due debuttanti: Gozzi, difensore classe 2001, e Kastanos, centrocampista classe 1998. In attacco Dybala e Kean. Semplici punta su Petagna e Floccari. 
Ottimo avvio della Juve che al 30' sblocca. Ci pensa sempre lui, Kean, che in questo periodo segna in tutti i modi. Stavolta è bravo a intervenire sul tiro di Cancelo: Viviano, spiazzato, non può fare nulla. Il resto del tempo la Juve lo passa a gestire, mettendo il naso in avanti con la speranza di chiudere definitivamente la questione scudetto, ma senza rischiare nulla. 

SPAL AVANTI - La Spal inizia fortissimo la ripresa e dopo cinque minuti pareggia: ci pensa Bonifazi (di proprietà del Toro), di testa su calcio d'angolo. La Spal mette sotto la Juve e Allegri cambia: dentro Nicolussi per Kastanos. Poi in campo anche Mavididi per Kean. La situazione migliora, soprattutto grazie al cambio a centrocampo: Nicolussi dà una scossa. Però a passare è ancora la Spal, con Floccari che riceve da Murgia e da centro area non sbaglia. Allegri non ci sta e sostituisce Barzagli con Bernardeschi. L'attacco diventa più pericoloso, ma non abbastanza per superare il muro dei padroni di casa: per la squadra di Semplici questi tre punti sono di platino per la lotta salvezza. 

SPAL-JUVENTUS 2-1: TABELLINO E STATISTICHE

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti