Atalanta-Empoli 0-0: Gasperini, niente sorpasso alla Roma

I bergamaschi rimangono al sesto posto e rallentano nella corsa alla Champions. I toscani, sempre terzultimi, continuano la lotta per la salvezza
Atalanta-Empoli 0-0: Gasperini, niente sorpasso alla Roma© Getty Images
Paola Chiara Tolomeo
TagsatalantaEmpoli

L'Atalanta non riesce a sorprassare la Roma e rallenta nella scalata al sogno Champions: strappa solo un punto ad un Empoli sotto tono. I toscani continuano nella lotta salvezza, a meno due punti dal Bologna quart'ultimo. 

Atalanta, il tridente rimane a secco: Dragowski è super!
Guarda la gallery
Atalanta, il tridente rimane a secco: Dragowski è super!

MONOLOGO ATALANTA - All'Atleti Azzurri d'Italia, l'Atalanta con Gomez trequartista alle spalle della coppia Ilicic-Zapata affronta il tandem offensivo Farias-Caputo. A creare la prima vera occasione è l'Empoli. Al secondo minuto, in contropiede, Farias sfiora il vantaggio: affronta Palomino e poi cerca di piazzare con l'interno destro sul palo lontano ma Gollini manda in angolo. E' una luce che si accende ma si spegne poco dopo: da questo momento in poi sarà la squadra di Gasperini a provarci veramente. Lo fa per prima con Hateboer: Gomez serve sulla destra Ilicic che al volo mette al centro, l'esterno però sbaglia mandando alto di testa. Si gioca in una sola metà campo, quella dei toscani, e il gioco diventa pericoloso solo quando a deciderlo sono i padroni di casa. Ed infatti a ravvivare la situazione è di nuovo la Dea con una tripla occasione: prima Ilicic con un tacco serve Freuler che calcia di potenza ma Dragowski para e si ripete subito dopo sul tap-in di Veseli. Si mette in mezzo anche Zapata ma l'Empoli si salva ancora: porta stregata, Atalanta sprecona. E continuerà ad esserlo fino al 45'. 

Atalanta-Empoli: cronaca, tabellino e statistiche

LA DEA DELLA SFORTUNA - La ripresa non regala sorprese e la suonata è la stessa: una Dea bendata, tanto da non riuscire mai a centrare la porta (né con Zapata né con Hateboer, pericoloso almeno tre volte nel primo quarto d'ora del secondo tempo). Poco da dire: i bergamaschi pressano e si fanno vedere in avanti tante e tante volte, ma ci riescono mai a sbloccare la partita. L'Atalanta ci prova fino all'89': Ilicic si diverte tra finta, sinistro e poi conclusione ma Dragowski, protagonista della serata, dice ancora una volta di no. È solo l'ennesima, ultima occasione. Nonostante il pari, l'Atalanta guadagna un punto sulla Roma e può considerarsi ancora in piena lotta per l'Europa che conta.

 

Mister Calcio Cup europei

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti