Milan-Inter 0-2: Conte vince il derby con Brozovic e Lukaku
© ANSA
Serie A
0

Milan-Inter 0-2: Conte vince il derby con Brozovic e Lukaku

I nerazzurri si confermano primi in classifica a punteggio pieno. Nel finale traversa di Politano e pali di Hernandez e Candreva

MILANO - Quattro vittorie su quattro, il primato confermato e anche il derby, per completare il pacchetto. L'Inter di Conte è già in modalità cannibale e dà il primo forte segnale al campionato. Messa da parte la piccola sbandata con lo Slavia Praga in Champions, la squadra nerazzurra supera 2-0 il Milan grazie ai gol nella ripresa di Brozovic e Lukaku, al termine di una gara di intensità e sofferenze (quasi tutte rossonere). Per Piatek e compagni, invece, la conferma di una grossa fragilità di base e di una fase offensiva troppo faticosa (appena due gol fatti in quattro giornate).

SERIE A, LA CLASSIFICA

Milan, Giampaolo lancia Leão

In questa chiave è infatti la mossa di Giampaolo, che punta su Leão insieme a Suso e Piatek, sacrificando inizialmente Paquetá. In mezzo confermato Biglia, mentre in difesa Conti prende il posto dello squalificato Calabria. Dall'altra parte, Barella vince il ballottaggio con Vecino a centrocampo. In avanti Conte si affida a Lautaro Martinez, in coppia con Lukaku.

Inter, tre occasioni nei primi 21'

E' proprio dell'argentino la prima occasione del derby grazie ad un retropassaggio folle di Rodriguez, che al 10' lancia l'attaccante davanti a Donnarumma, molto attento nell'uscita. L'Inter gioca con la sicurezza acquisita dal metodo Conte, mentre il Milan è teso e sbaglia le giocate più semplici. Come capita a Suso, che al 18' perde palla ingenuamente in mezzo al campo facendo partire il contropiede interista. Ancora Donnarumma salva tutto respingendo il diagonale di Lukaku. Il Milan regge grazie al suo portiere, che 3' dopo compie il suo terzo intervento importante sul tentativo in area di Lautaro. Sulla ribattuta si lancia D'Ambrosio, che colpisce un clamoroso palo.

Calhanoglu e Lautaro, i gol annullati

La prima opportunità per il Milan arriva al 23' ed è un episodio controverso. Kessie vince un rimpallo in area nerazzurra, ma l'arbitro fischia un fallo di mano del centrocampista prima che arrivi sul pallone Calhanoglu, che batte Handanovic a gioco ormai fermo. Il Milan protesta contro la decisione di Doveri. L'Inter non si spaventa e torna a spingere con decisione. Al 35' il gol annullato è di Lautaro, dopo una grande respinta di Donnarumma su una sforbiciata di D'Ambrosio (in fuorigioco).

Brozovic e Lukaku, i gol che decidono il derby 

In avvio di ripresa, l'Inter riparte forte e questa volta sblocca: Brozovic calcia dal limite senza pressione e Donnarumma viene beffato da un tocco di Leão. Il guardalinee alza la bandierina per una posizione sospetta di Lautaro, ma il Var questa volta conferma la validità del gol. Giampaolo cerca di dare una scossa inserendo Paquetá al posto di Calhanoglu. Conte risponde con Vecino e Politano per Sensi e Lautaro. Il Milan prova una timida reazione, ma l'Inter contiene senza affanno e al 33' raddoppia con un colpo di testa di Lukaku su cross di Barella. Conte esulta in panchina. Nel finale la traversa di Politano e i pali di Hernandez e Candreva, poi c'è solo la festa nerazzurra. 

MILAN-INTER, TABELLINO E STATISTICHE

 

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 8° GIORNATA
SABATO 19 OTTOBRE 2019
Lazio - Atalanta 3 - 3
Napoli - Verona 2 - 0
Juve - Bologna 2 - 1
DOMENICA 20 OTTOBRE 2019
Sassuolo - Inter 3 - 4
Cagliari - Spal 2 - 0
Sampdoria - Roma 0 - 0
Udinese - Torino 1 - 0
Parma - Genoa 5 - 1
Milan - Lecce 2 - 2
LUNEDÌ 21 OTTOBRE 2019
Brescia - Fiorentina 0 - 0

 

Calciomercato in Diretta