Serie A
0

Milan costretto al pari dal Sassuolo, gioia Bologna: 2-1 all'Atalanta

Il Var annulla la rete di Theo Hernandez, traversa e palo negano la firma a Leao: 0-0 rossonero nella festa per i 120 anni. Palacio show al Dall’Ara: Mihajlovic batte Gasperini

Milan costretto al pari dal Sassuolo, gioia Bologna: 2-1 all'Atalanta
© LAPRESSE

Il Milan non va oltre lo 0-0 casalingo contro il Sassuolo nella festa per i 120 anni di storia: il Var annulla la rete di Theo Hernandez nel primo tempo, la traversa e il palo fermano Leao e costringono la squadra di Pioli al pareggio dopo le due vittorie nelle trasferte di Bologna e Parma. Piatek resta a secco, San Siro si divide: applausi e fischi per l’attaccante polacco. Nell’altra sfida domenicale grande prestazione della squadra di Mihajlovic, oggi in panchina, che batte 2-1 l’Atalanta con i gol di Palacio (standing ovation del Dall’Ara per il migliore in camp) e Poli: inutile la rete di Malinovskyi per la squadra di Gasperini.

Classifica Serie A

Milan-Sassuolo 0-0

Il lampo di Caputo che termina sopra la traversa lascia presto il posto al predominio territoriale dei rossoneri che sfiorano il vantaggio con Bonaventura e Calhanoglu e lo trovano con Theo Hernandez al 31’: il gol del terzino francese è però annullato dal Var per il tocco di mano in area di Kessie. Donnarumma nega a Kyriakopoulos la rete dell’1-0, Bennacer ci va vicinissimo poco più tardi: bravissimo Berardi nell’occasione a murare la conclusione a porta libera dell’ex centrocampista dell’Empoli. Inizio di ripresa shock per il Milan che rischia di andare sotto con Boga e Ferrari e si gioca la carta Paquetà al 56’. Pegolo show negli ultimi venti minuti: doppia parata decisiva su Calhanoglu e Bonaventura. San Siro diviso tra i fischi e gli applausi nel momento del cambio di Piatek che lascia il posto a un indiavolato Leao: traversa all’83’, palo all’87’.

Bologna-Atalanta 2-1

L’Atalanta ha l’opportunità di aprire la sfida del Dall’Ara già nei primi minuti: Malinovskyi calcia al volo dopo una combinazione con Pasalic, la conclusione esce a lato di pochissimo. Nel Bologna, che ha Mihajlovic in panchina, torna Orsolini: l’ex attaccante di proprietà Juve è un fattore decisivo e mette lo zampino nell’1-0 rossoblù firmato da Palacio al 12’. La buona reazione della squadra di Gasperini è sciupata dall’incredibile errore di Pasalic, che da due passi manda incredibilmente alle stelle, poi è Gollini al 45’ a tenere ancora in vita i compagni grazie a un intervento prodigioso sull’autore del vantaggio. Secondo tempo ben più movimentato: al colpo di testa vincente di Poli (53’) risponde subito Malinovskyi sfruttando l’assist del neoentrato Barrow. Atalanta ripetutamente a un passo dal pareggio, all’89’ Danilo lascia il Bologna in dieci per doppio giallo ma il forcing nerazzurro non si concretizza.

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 48 Udinese 24
Inter 46 Napoli 24
Lazio 45 Fiorentina 24
Atalanta 35 Bologna 23
Roma 35 Sassuolo 22
Cagliari 29 Sampdoria 19
Parma 28 Lecce 15
Torino 27 Genoa 14
Verona 25 Brescia 14
Milan 25 Spal 12
SERIE A - 20° GIORNATA
SABATO 18 GENNAIO 2020
Lazio - Sampdoria 5 - 1
Sassuolo - Torino 2 - 1
Napoli - Fiorentina 0 - 2
DOMENICA 19 GENNAIO 2020
Milan - Udinese 12:30
Brescia - Cagliari 15:00
Bologna - Verona 15:00
Lecce - Inter 15:00
Genoa - Roma 18:00
Juve - Parma 20:45
LUNEDÌ 20 GENNAIO 2020
Atalanta - Spal 20:45

Calciomercato in Diretta