Serie A
0

Fiorentina-Inter 1-1: Vlahovic al 92' gela Conte

Non basta il gol dell'ex Borja Valero all'8' ai nerazzurri, agganciati dalla Juve in vetta. Montella respira, dopo quattro sconfitte consecutive

Fiorentina-Inter 1-1: Vlahovic al 92' gela Conte
© LAPRESSE

Altro boccone amaro per Conte, dopo l'eliminazione dalla Champions. L'Inter viene fermata dalla Fiorentina, con il gol pazzesco di Vlahovic (classe 2000) al 93', entrato per l'infortunato Chiesa, e subisce l'aggancio della Juve in vetta. Settimana nera per il tecnico nerazzurro, che incassa il secondo pareggio consecutivo in campionato oltre al ko in Champions. Montella salva in extremis il risultato e probabilmente anche la panchina, dopo quattro sconfitte di fila. La partita si era messa subito bene per l'Inter, grazie al gol dell'ex Borja Valero all'8': lo spagnolo non segnava da 588 giorni (6/5/2018) e aveva scelto proprio il suo vecchio stadio per diventare il centrocampista centrale più anziano a fare un gol in serie A. L'Inter però non è riuscita a capitalizzare, e alla fine si è dovuta inchinare. Si ferma a sette la striscia di vittorie consecutive in trasferta per i nerazzurri. 

Poco turn over per Conte

Poco turn-over per Conte: davanti c’è il tandem intoccabile Lautaro-Lukaku, in difesa c’è Bastoni, perché Godin non è al meglio. Candreva ancora out, c’è D’Ambrosio. Montella ritrova il capitano Pezzella in difesa. In attacco si affida a Boateng accanto a Chiesa. La partita si mette subito male per i viola, traditi dall’ex Borja Valero che all’8’ porta in vantaggio l’Inter e non esulta. Palla filtrante di Brozovic per lo spagnolo, che beffa Dragowski sul primo palo. La Fiorentina prova a reagire subito, ma il suo gioiello Chiesa è spento e fuori dal match. Un intervento duro subito proprio a inizio partita lo condiziona. Più attivo Boateng, che fa a sportellate, prova un tacco improbabile al 31’ e poco più. Il pericolo maggiore per Handanovic arriva su un tiro velenoso di Badelj al 16’: il portiere vola e devia in angolo. L’Inter controlla e poi parte in contropiede.

Lautaro, gol annullato con il Var

Con il passare dei minuti si sveglia anche Chiesa, ma l’Inter riesce ad arginare i viola e rendersi pericoloso con le ripartenze. Al 39’ Lautaro trova il gol su assist di Lukaku, ma il belga era in fuorigioco di qualche centimetro e l’arbitro annulla con l’ausilio del Var. Pochi minuti dopo è Dragowski con un miracolo su Lukaku a tenere ancora in partita la Fiorentina: il colpo di testa del belga è respinto sulla linea con un grande riflesso. L’ultimo squillo del primo tempo è di Boateng, ma Handanovic è bravo ad anticiparlo in uscita bassa.

Vlahovic, gol pazzesco: Conte gelato

A inizio ripresa la Fiorentina non riesce ad alzare la pressione più di tanto. Al 58’ ci prova Boateng di testa, ma non inquadra la porta. Subito dopo Montella è costretto a rinunciare a Chiesa, che non ce la fa a continuare: al suo posto entra Vlahovic. Al 62' torna a far paura l'Inter che crea due occasioni in pochi secondi con i soliti due, Lautaro e Lukaku. Dopo le due fiammate, l'Inter si abbassa troppo e concede spazio alla Fiorentina, facendo arrabbiare Conte. Al 73' ancora Dragowski nega il gol a Lukaku con una grande parata. Nei minuti finali la Fiorentina alza il ritmo e l'Inter è troppo passiva. In pieno recupero proprio Vlahovic, entrato al posto di Chiesa, segna il pareggio con un gol meraviglioso: progressione irresistibile sulla sinistra e diagonale potente sotto l'incrocio che non lascia scampo ad Handanovic. Montella esulta, Conte si arrabbia. Al Franchi fa festa la Fiorentina, e anche la Juve ringrazia. 

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 51 Napoli 24
Inter 47 Bologna 24
Lazio 45 Fiorentina 24
Atalanta 38 Udinese 24
Roma 38 Sassuolo 22
Cagliari 30 Sampdoria 19
Parma 28 Lecce 16
Milan 28 Brescia 15
Torino 27 Genoa 14
Verona 26 Spal 12
SERIE A - 20° GIORNATA
SABATO 18 GENNAIO 2020
Lazio - Sampdoria 5 - 1
Sassuolo - Torino 2 - 1
Napoli - Fiorentina 0 - 2
DOMENICA 19 GENNAIO 2020
Milan - Udinese 3 - 2
Brescia - Cagliari 2 - 2
Bologna - Verona 1 - 1
Lecce - Inter 1 - 1
Genoa - Roma 1 - 3
Juve - Parma 2 - 1
LUNEDÌ 20 GENNAIO 2020
Atalanta - Spal 19:45

Calciomercato in Diretta