Serie A
0

Inter-Atalanta 1-1: Gosens risponde a Lautaro, Handanovic salva su Muriel

Sblocca subito l'attaccante argentino, poi nella ripresa il pareggio del tedesco e il rigore parato dal portiere nel finale

Inter-Atalanta 1-1: Gosens risponde a Lautaro, Handanovic salva su Muriel
© LAPRESSE

MILANO - La apre Lautaro, la chiude Gosens e la certifica Handanovic. Finisce 1-1 tra Inter e Atalanta al termine di una sfida intensa, tesa, entusiasmante fino all'ultimo respiro. Conte, che a un quarto d'ora dalla fine pensava di poter battere anche la squadra più in forma del campionato, alla fine si ritrova con un punto d'oro per il clamoroso errore di Muriel a 2' dalla fine su rigore. Ora c'è da aspettare Roma-Juve per sapere chi sarà Campione d'inverno.

SERIE A, LA CLASSIFICA

Inter, Lautaro Martinez sblocca

Senza Skriniar e Barella, squalificati, Conte ripropone Godin nel terzetto difensivo e rilancia Sensi dal 1'. In avanti Lukaku e Lautaro, che partono fortissimo. Dopo 20 secondi il belga colpisce il palo (ma il gioco era fermo), dopo 4' l'argentino accende San Siro: perfetto triangolo col suo compagno di reparto (con la goffa complicità di Toloi) e rasoterra che sorprende Gollini. Gasperini, che ritrova Zapata in attacco, con Gomez e Ilicic in appoggio, si dispera in panchina e dà subito nuove indicazioni. A parte uno spunto di Pasalic e un colpo di testa del colombiano, l'Atalanta però non riesce a esprimere tutto il suo solito potenziale.

Toloi cade in area, l'Atalanta chiede il rigore

Merito dell'Inter, aggressiva a tutto campo, che lascia pochissimi spazi e riparte con scatti improvvisi sull'asse Lukaku-Lautaro. L'argentino sfiora al 23' la doppietta con un bellissimo colpo sotto che Palomino salva sulla linea. L'Inter comanda, ma la partita è sempre aperta e al 40' l'Atalanta chiede un rigore: su un colpo di testa di Toloi in area e la successiva respinta di Handanovic, il difensore si lancia sul pallone e cade a terra sbilanciato da Lautaro che gli prende il piede destro con la mano. Rocchi e il Var, però, fanno proseguire.

Gosens pareggia, Handanovic super

Gasperini non si tiene e in avvio di ripresa cambia: fuori Zapata e dentro Malinovskyi. I bergamaschi cercano di ritrovare i ritmi forsennati e al 10' proprio l'ucraino colpisce la traversa con un gran tiro dal limite. L'Atalanta cresce, l'Inter sembra stanca. Gasperini ci crede e inserisce anche Muriel per Pasalic. Conte risponde con Borja Valero al posto di Sensi. I bergamaschi spingono al massimo e alla mezzora trovano il pareggio con Gosens, che anticipa Candreva sul secondo palo e beffa Handanovic. Entra anche Politano per Lautaro in un finale incredibile. A 2' dalla fine Rocchi assegna il rigore all'Atalanta per un fallo di Bastoni su Malinovskyi, ma Muriel si fa parare il tiro da Handanovic. San Siro esulta come fosse una vittoria.

INTER-ATALANTA, TABELLINO E STATISTICHE

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti