Verona-Napoli 0-2: Milik e Lozano fanno sognare Gattuso

Gli azzurri sbancano il Bentegodi e tengono accesa la speranza di una clamorosa rimonta Champions. Ghoulam in campo dopo otto mesi
Verona-Napoli 0-2: Milik e Lozano fanno sognare Gattuso© Getty Images
Pasquale Salvione

Il Napoli vuole costruirsi un sogno. Dopo le feste per la vittoria della Coppa Italia contro la Juve, Gattuso sbanca Verona alla ripartenza del campionato e si tiene aperta la speranza di provare una clamorosa rimonta Champions. L’impresa è difficile, quasi impossibile: l’Atalanta quarta ora ha 9 punti di vantaggio e una partita da giocare domani contro la Lazio. Ma questo Napoli, che infila la quarta vittoria consecutiva in campionato, continua a dare impressione di grande solidità, di gruppo unito, di vera squadra. Milik e il redivivo Lozano firmano il prezioso successo al Bentegodi, su un campo difficile dove tutti hanno trovato tante difficoltà, e regalano ai tifosi azzurri un emozionante finale di stagione.

Milik e Lozano, i gol di scorta

La ricetta di Gattuso si conferma ancora una volta vincente: questo Napoli punta sulla solidità difensiva, cerca di non farsi sorprendere e di colpire gli avversari alla distanza. A Verona le serate di festa post trionfo sulla Juve un po’ hanno pesato, perché qualche sbavatura dietro si è vista, ma la squadra di Juric ha avuto il peccato di non concretizzare le poche occasioni avute (soprattutto quelle di Verre e Di Carmine nel primo tempo, annullato dal Var un gol a Faraoni nel secondo per un fallo di mano di Zaccagni). Il Napoli invece è stato spietato: nel primo tempo ha colpito in una delle due occasioni create con Milik, nella ripresa ha chiuso i conti nel finale con Lozano. Per l’attaccante polacco è il 13° gol stagionale, il 10° in campionato, arrivato di testa su un preciso angolo calciato di sinistro da Politano. Per il Chucky invece potrebbe essere la partita della rinascita: anche lui ha segnato di testa su un angolo di Ghoulam, ritrovando quel sorriso che gli mancava da tempo. E la sua serata poteva diventare addirittura magica, ma in pieno recupero ha sprecato in maniera clamorosa un ottimo assist di Insigne per raddoppiare.

Toh, chi si rivede: Ghoulam!

Il rientro di Ghoulam è l’altra nota lieta della serata veronese: l’esterno algerino non giocava da otto mesi, ha trovato spazio nel finale al posto di Hysaj e potrebbe essere un rinforzo inatteso per il Napoli in questo rush finale di stagione. Gattuso, comunque, ha avuto conferme dai suoi fedelissimi: capitan Insigne ancora una volta fra i migliori (due occasioni fallite nel finale), la coppia centrale Koulibaly-Maksimovic sempre su ottimi livelli, Demme al solito direttore d’orchestra a centrocampo. Segnali di risveglio anche da Allan, che da tempo cerca di tornare ai suoi livelli. L’insolito calendario darà inevitabilmente spazio a tutti, Gattuso sta avendo segnali positivi dall'intera rosa: questo Napoli ora è una squadra vera.

Napoli, Lozano entra e segna al Verona: è tornato il Chucky
Guarda la gallery
Napoli, Lozano entra e segna al Verona: è tornato il Chucky

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti