Serie A
0

Brescia-Sampdoria 1-1: Torregrossa risponde a Leris, Quagliarella a secco

Pareggio tra la formazione di Lopez, retrocessa in Serie B, e quella di Ranieri. L'attaccante blucerchiato fallisce un rigore e manca l'aggancio a Vialli. Ultima partita per Gastaldello

Brescia-Sampdoria 1-1: Torregrossa risponde a Leris, Quagliarella a secco
© ANSA

BRESCIA - Il Brescia di Diego Lopez retrocede in Serie B, con un'ultima prestazione dignitosa, pareggiando 1-1 con la Sampdoria di Claudio Ranieri. La gara del Rigamonti non ha spunti di classifica, ma regala qualche buona emozione: resta il rimpianto di Quagliarella, che non riesce ad agganciare Vialli (85 gol) tra i bomber della storia blucerchiata, fallendo un calci di rigore nel primo tempo.

La classifica di Serie A

Brescia-Sampdoria, curiosità e statistiche

Brescia-Sampdoria, la cronaca

Prima occasione della gara di firma Samp. Al 13' Quagliarella mette in mezzo un bel pallone per Maroni che stoppa di petto e prova la girata di prima intenzione ma il pallone si spegne sul fondo. Al 19' primo cambio per gli ospiti costretti a sostituire Tonelli, infortunato, con Colley. Al 25' Gastaldello intercetta con il braccio una conclusione di Vieira. Fabbri, dopo l'on field review, assegna il calcio di rigore alla Sampdoria. Dal dischetto errore di Quagliarella che mette fuori non riuscendo a eguagliare i gol di Vialli con la maglia blucerchiata. Al 30' ci prova il Brescia con Torregrossa che calcia dalla distanza impegnando Falcone. Padroni di casa ancora pericolosi quattro minuti più tardi con Zmrhal che colpisce il palo grazie a un tocco di Falcone. Nel capovolgimento di fronte conclusione da fuori di Gabbiadini che esce di poco. Al 37' ancora protagonista il portiere della Samp con un'ottima parata su Spalek. Al 41' passa in vantaggio la Sampdoria con una conclusione di Leris, deviata in porta da Gastaldello. Molto sfortunato il capitano del Brescia alla sua ultima apparizione in carriera. 

Rimpianto per Quagliarella

Nella ripresa il Brescia trova il meritato pareggio su calcio di rigore, concesso al 49’ per fallo di Falcone su Aye lanciato a rete: il portiere della Sampdoria se la cava con l’ammonizione e poi viene spiazzato da Torregrossa dagli undici metri. Al 58’ Gastaldello saluta tutti, lasciando il posto a Semprini. Al 70’ le Rondinelle segnano ancora con Torregrossa su assist di Ndoj, ma l’arbitro Fabbri annulla per fuorigioco. Nel finale della gara le energie si riducono e le due squadre si accontentano del pareggio: c’è tempo per l’espulsione del blucerchiato Askildsen per somma di gialli e per un gol annullato a Quagliarella per fuorigioco.

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti