Casasco: "Coronavirus, in Serie A tamponi ogni 48 ore e vera bolla"

Il numero 1 dei medici sportivi non ha dubbi su cosa servirebbe al calcio italiano per proseguire in sicurezza
Casasco: "Coronavirus, in Serie A tamponi ogni 48 ore e vera bolla"© Inter via Getty Images

Maurizio Casasco, presidente della Fmsi, Federazione Medico Sportiva Italiana, spiega al TG3 cosa occorre per andare avanti nella Serie A e nello sport italiano in generale affinché si possano svolgere le partite in sicurezza: "Una frequenza dei tamponi ogni due giorni, oggi ci sono gli antigenici con risposta rapida in 15 minuti, poi l'RNA a 24 ore dal giorno di gara. Inoltre è necessaria un'attenzione rigorosa negli spogliatoi, ma anche sulle formazioni e sui campionati Primavera, visto che i ragazzi si allenano con le squadre professionistiche ma sono soggetti alle regole dei campionati dilettantistici. Quando c'è un positivo occorre un'unica struttura di riferimento, quindi una vera 'bolla' nella quale viene rinchiusa la squadra con dei binari precisi nei quali muoversi prima e dopo gli allenamenti e le partite" conclude il numero 1 dei medici sportivi. 

Serie A, ecco tutti i giocatori positivi al Coronavirus
Guarda la gallery
Serie A, ecco tutti i giocatori positivi al Coronavirus

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti