Serie A
0

Il Sassuolo vola con Boga e Berardi, colpo Bologna in rimonta

Continua il momento d'oro di De Zerbi: 2-0 al Verona e primo posto momentaneo. Mihajlovic sgambetta la Sampdoria di Ranieri

Il Sassuolo vola con Boga e Berardi, colpo Bologna in rimonta
© LAPRESSE

La favola di De Zerbi continua: 2-0 al Verona e primo posto momentaneo. Nella sfida del Bentegodi, il Sassuolo si prende i tre punti con il gol alla Del Piero di Boga e con la firma del suo capitano Berardi. Il Bologna festeggia invece in rimonta con il 2-1 alla Sampdoria: Ranieri, dopo essere passato in vantaggio con Thorsby, cede a Mihajlovic con l’autorete di Regini e con il colpo di testa di Orsolini.

Boga e Berardi stendono il Verona

Fomentato dall'ottimo momento di forma e dalle ottime prestazioni dei suoi "azzurri" in Nations League e con l'Under 21, il Sassuolo fa visita al Verona di Juric privo del suo bomber principe Caputo, sostituito da Raspadori fresco realizzatore di una doppietta con la Nazionale di Nicolato. Squadra di Juric che, alle prese con numerose defezioni (su tutti Benassi, Lazovic, Favilli, Gunter e Faraoni), prova a dar seguito alle buone prestazioni nei turni scorsi contro Milan e Benevento. È proprio la squadra gialloblù a partire forte, e al 6' colpisce il palo con Ivan Ilic, che si fa spazio al limite dell'area e lascia partire un tiro che colpisce il legno sulla destra di Consigli. Lo imita al 26' Di Marco che, con un tiro-cross insidioso, colpisce la traversa a portiere battuto. Come ogni grande squadra che si rispetti, è però il Sassuolo a passare nel momento più "grigio" grazie all'estro dei suoi fantasisti: al 43' infatti, servito benissimo da Berardi, Boga lascia partire un gran tiro di destro, a rientrare, che da vertice sinistro dell'area batte il portiere scaligero e dà il vantaggio a De Zerbi. Il raddoppio dei neroverdi arriva nel secondo tempo con Berardi, che al 75' dopo un'azione personale lascia partire un potente sinistro che, deviato leggermente da Di Marco, si insacca alle spalle di Silvestri. La fortuna non è di certo dalla parte del Verona quest'oggi, che al 77' colpisce l'ennesimo legno della giornata, stavolta con Miguel Veloso il cui destro si infrange sul palo di destra. Scaligeri che continuano ad attaccare ma senza fortuna, è De Zerbi a sorridere grazie ai guizzi dei suoi due attaccanti. 0-2 il risultato finale.

Verona-Sassuolo 0-2, il tabellino

Thorsby illude Ranieri, Orsolini match-winner

Importanti defezioni in difesa per Ranieri, che deve fare a meno degli squalificati Augello e Tonelli. Il tecnico blucerchiato schiera un centrocampo a "quattro e mezzo", con Damsgaard a dover combinare la fase difensiva ed il sostegno all'unica punta Quagliarella. Il Bologna si presenta a Marassi con la solita formazione a trazione anteriore con Soriano a supporto del tridente Barrow-Palacio-Orsolini. Samp che passa in vantaggio al 6' con Thorsby, abile a svettare in area su angolo di Candreva e battere Skorupski. Per il centrocampista norvegese è il secondo gol in campionato. Sfiora l'eurogol al 16' Quagliarella ma il suo tiro da fuori termina pochi centimetri alto sulla traversa. Montante colpito in pieno invece al 25' da Orsolini a tu per tu con Audero: l'esterno rossoblù viene però "pescato" in fuorigioco. Il pareggio del Bologna arriva al 44' quando Regini devia nella sua porta con un goffo intervento di coscia su calcio d'angolo di Orsolini. Nel secondo tempo è protagonista sempre l'attaccante esterno bolognese: al 52' infatti porta in vantaggio i suoi con un colpo di testa vincente su cross di Barrow. Palla al centro e Samp che va vicinissima all'immediato pareggio, ma il pallonetto di Quagliarella a tu per tu col portiere finisce fuori di poco. I blucerchiati ci provano fino alla fine (Ranieri espulso all'86' per troppa foga) ma il muro di Mihajlovic regge bene e il Bologna porta a casa i tre punti. Finisce 1-2.

Sampdoria-Bologna 1-2, il tabellino

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti