Juve-Napoli, la data più probabile è il 14 febbraio

Il calendario è ingolfato ma c'è una finestra utilizzabile. Ecco cosa può succedere
Juve-Napoli, la data più probabile è il 14 febbraio© ANSA
Antonio Giordano

NAPOLI - La data da destinarsi si cerca, più o meno, come un ago nel pagliaio: perché in questo calcio soffocante, che da stasera va in vacanza ma solo fino al 3 gennaio, non c’è un buco in cui infilarci Juventus-Napoli. E’ già tutto scritto nel calendario e quando rimetterreanno la palla al centro, si finirà per rimbalzare da un campo all’altro, rischiando persino di rimetterci l’orientamento. Però qualcosa bisognerà pure inventarsi e non essendoci la possibilità di giocare il 13 gennaio (perché la Coppa Italia entra nel vivo), né il 20 (perché la Supercoppa andrà pur assegnata), Juventus e Napoli finiranno per ritrovarsi all’Allianz Stadium, molto probabilmente, il 14 febbraio, quando invece dovrebbero starsene entrambe al «Diego Armando Maradona» per giocarsi la gara di ritorno che certo non può anticipare quella di andata.

Juve-Napoli si gioca: l'ironia social dei tifosi 
Guarda la gallery
Juve-Napoli si gioca: l'ironia social dei tifosi 

Il calcio del Terzo Millennio, nel quale il Covid non può essere ignorato, come ha spiegato (per altre storie) il Consiglio di Garanzia dello Sport, rimescolerà la stagione e (forse) mentre su tutti i campi si giocherà la terza della fase discendente, Juventus e Napoli risistemeranno il loro orologio, faranno finta di essere ancora al 4 ottobre ed entreranno in quel «braccio di ferro» a distanza ravvicinatissima. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Mister Calcio Cup europei

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti