Crotone, poker al Benevento! Il Sassuolo acciuffa il Parma

Doppio Simy, Vulic e un autogol di Glik regalano a Stroppa la sfida con Inzaghi. Djuricic su rigore allo scadere evita la sconfitta a De Zerbi, dopo che gli uomini di D'Aversa avevano sbloccato il match nel primo tempo con Kucka
Crotone, poker al Benevento! Il Sassuolo acciuffa il Parma© ANSA

È forse il miglior Crotone dell'anno, quello che stende il Benevento per 4-1 e conferma una volta di più la statistica che vede i sanniti uscire sempre a mani vuote dallo Scida. Gli uomini di Stroppa non falliscono un'occasione importantissima per lasciare i bassifondi della classifica e si prendono tre meritati punti contro un Benevento quasi mai in partita. Era "la gara più importante della stagione" per la Strega, come aveva detto alla vigilia Pippo Inzaghi, ma la svolta è solo per i calabresi. Nell'altra gara del pomeriggio, il Sassuolo in casa contro il Parma trova l'1-1 in extremis grazie ad un rigore trasformato da Djuricic. Grandi rimpianti per D'Aversa, che vede sfumare la prima vittoria da quando è tornato sulla panchina dei crociati

Sassuolo-Parma 1-1

Pronti via, arriva subito il primo giallo della partita, per Chiriches. Gamba altissima, colpisce alla testa Kucka, che resta a terra per qualche minuto e viene fasciato dallo staff medico. Il difensore del Sassuolo era l'unico diffidato in campo: salterà la Lazio domenica prossima. Al 12' un tiro di Kyriakopulos si stampa sulla traversa, immobile Sepe sul destro del difensore greco. Dopo un buon avvio del Parma, il Sassuolo si fa sempre più pericoloso, soprattutto con Caputo che al 21' trova anche la rete, annullata però dall'arbitro Pezzuto per fuorigioco. Bella l'azione con cui Maxime Lopez va a pescare l'attaccante neroverde, che però parte in posizione irregolare. Il Parma trova il vantaggio al 37' con Kucka: su cross di Giuseppe Pezzella, l'esterno anticipa di testa e brucia Chiriches, trovando l'angolino in basso a destra. Sassuolo in confusione anche nella ripresa: Gervinho apre con una delle sue giocate, parte da centrocampo in velocità, semina due avversari ma viene fermato dentro l'area da Chiriches. Al 59' il Sassuolo si rifà pericoloso con Defrel che, tutto solo a centro area colpisce di prima, ma salva tutto l'estremo difensore crociato. I neroverdi continuano a crederci fino alla fine e, dopo un paio di occasioni concesse a Gervinho, trovano il pareggio all'ultimo secondo del recupero. Busi atterra in area Ferrari e l'arbitro concede il rigore, che Djuricic trasforma con sicurezza spiazzando Sepe. 

Sassuolo-Parma 1-1, il tabellino

Djuricic allo scadere! Il Sassuolo strappa il pari al Parma
Guarda la gallery
Djuricic allo scadere! Il Sassuolo strappa il pari al Parma

 

Crotone-Benevento 4-1

Avvio horror per il Benevento, che dopo 5' è già in svantaggio per un autogol di Glik. Cross di Pereira dalla fascia, il difensore polacco prova a marcare Simy, ma nel tentativo di anticiparlo intercetta il pallone di testa e batte Montipò. La prima occasione per gli uomini di Inzaghi arriva dopo cinque minuti con Sau che, servito da Lapadula, prova a incrociare ma trova la schiena di Djidji. Dal calcio d'angolo che segue, Glik cerca di testa il secondo palo ma blocca Cordaz senza difficoltà. Al 20' sono di nuovo i calabresi a rendersi pericolosi con un'insidiosa punizione di Junior Messias: Monitipò è attento. Dopo un buon momento dei sanniti, alla mezz'ora arriva il raddoppio del Crotone: da una ripartenza, Simy piomba su un pallone vagante all'interno dell'area e infila il portiere con un tiro che finisce all'angolino basso a sinistra. L'attaccante nigeriano ritrova il gol dopo quasi un mese. Il Benevento non si dà per vinto e ci riprova prima con Roberto Insigne e poi con Lapadula ma Cordaz è attento. Nella ripresa la musica non cambia ed è ancora Simy a trovare la porta, infilando di sinistro Montipò. Prima doppietta della stagione con la maglia giallorossa per il 28enne che dieci minuti dopo serve anche l'assist del 4-0 a Vulic. Per il serbo è il primo gol da quando è arrivato in Italia. Inzaghi cerca di dare una scossa ai suoi inserendo Di Serio per Sau, che viene espulso dall'arbitro qualche minuto dopo quando già è in panchina. Il Benevento prova a riaprirla all'83 con Iago Falque che, dagli sviluppi di un calcio d'angolo, insacca di potenza sotto la traversa ma ormai allo Scida non c'è più partita e il Crotone si porta a casa un meritato 4-1: settimo successo contro il Benevento su sette precedenti in A e B.

Crotone-Benevento 4-1, il tabellino

Inzaghi, altro ko: poker Crotone con super Simy
Guarda la gallery
Inzaghi, altro ko: poker Crotone con super Simy

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti