Verona-Bologna 2-2: commento al risultato della partita

Sblocca Faraoni poi a segno De Silvestri nel primo tempo. Kalinic illude i padroni di casa, pareggio di Palacio
Verona-Bologna 2-2: commento al risultato della partita© ANSA

Il posticipo del lunedì del 37° turno finisce in pareggio (2-2): Verona e Bologna, che non avevano più nulla da chiedere al campionato, non si sono comunque risparmiate. Ne è venuto fuori un match più spettacolare di quanto si potesse prevedere alla vigilia.
A Faraoni risponde De Silvestri nel primo tempo. Poi nella ripresa va a segno Kalinic e, quando tutto faceva pensare ad una vittoria dei padroni di casa, un lampo di Palacio ha rimesso la partita definitivamente in pari.

Mihajlovic in rimonta su Juric: finisce in pareggio al Bentegodi
Guarda la gallery
Mihajlovic in rimonta su Juric: finisce in pareggio al Bentegodi

Quattro gol

Dopo meno di due minuti i padroni di casa sono già in vantaggio: Faraoni si trova in area nel posto giusto al momento giusto e da pochi passi può beffare Ravaglia. Il pareggio arriva al 32’: è bravissimo Soriano a mettere dentro un cross teso che mette in difficoltà la difesa del Verona e permette a De Silvestri di appoggiare il pallone in rete con nessuna difficoltà. La squadra di Juric non ci sta e con Kalinic va vicina al raddoppio, il suo colpo di testa però si stampa sull’incrocio dei pali.

Nel secondo tempo arriva l’ammonizione per Barak: salterà l’ultima gara della stagione con il Napoli (Dijks e Soriano per lo stesso motivo non saranno in campo contro la Juve). Ci era andato vicino nella prima frazione, al 53’ va a segno: Kalinic riporta avanti il Verona con una zampata da grande attaccante. Non è finita qui però: Palacio all’81’ riporta i suoi sul pari con una spaccata in area.

VERONA-BOLOGNA 2-2: TABELLINO E STATISTICHE

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti