Spezia-Salernitana 2-1: commento al risultato partita

Thiago Motta si aggiudica lo scontro salvezza contro Castori: al vantaggio di Simy rispondono Strelec e Kovalenko
Spezia-Salernitana 2-1: commento al risultato partita© Getty Images
TagsspeziaSalernitana

LA SPEZIA - Dopo la sosta delle Nazionali la Serie A riparte con un delicatissimo scontro salvezza tra Spezia e Salernitana. Al Picco termina 2-1 per gli uomini di Thiago Motta che mettono a segno un vero e proprio colpaccio rimontando il vantaggio ospite di Simy, arrivato sul finire del primo tempo, con le reti, tutte e due nella ripresa, di Strelec e Kovalenko. Tre punti pesanti per i liguri che salgono al 15esimo posto a quota 7, restano penultimi i ragazzi di Castori con 4 punti.

Spezia-Salernitana, tabellino e statistiche

Serie A, la classifica

Simy porta avanti la Salernitana

Sorprendono le scelte iniziali di Thiago Motta con Gyasi terzino per sopperire alla squalifica di Bastoni e Strelec, Antiste e Salcedo alle spalle di Nzola. Castori risponde invece con le certezze affiancando Djuric e Simy nel tandem d'attacco con Di Tacchio a controllare la regia del centrocampo. Il primo squillo del match è dei padroni di casa che al 26' trovano una clamorosa traversa con Salcedo che di testa, da zero metri, non indirizza in rete stampando la palla sul legno. Al 29' risponde Kechrida per gli ospiti, entrato al posto di Gyomber, con il destro che accarezza il palo. Al 39' si sblocca il match: Simy si fa ipnotizzare dal portiere avversario qualche istante prima, ma sulla successiva sponda di Obi è freddissimo nel mettere a sedere Provedel prima di depositare in rete il suo primo gol stagionale.

Simy non basta alla Salernitana, lo Spezia vola con Strelec e Kovalenko
Guarda la gallery
Simy non basta alla Salernitana, lo Spezia vola con Strelec e Kovalenko

Strelec e Kovalenko firmano la rimonta

Ad inizio della ripresa rimettono subito tutto in equilibrio i padroni di casa: contropiede perfetto con assist di Kovalenko per il sinistro di Strelec che pizzica la traversa lasciando Belec immobile. Al 51' è pareggio Spezia. Passano 7' e a per evitare il raddoppio degli uomini di Thiago Motta serve una grande parata del portiere granata su Salcedo, risponde Kastanos dall'altra parte del campo ma Provedel è attento. Intorno al 70' inizia la giostra dei cambi con Verde e Manaj in campo per i liguri e Gondo-Schiavone per i campani, ma il protagonista è ancora Belec che questa volta ferma Maggiore. Al 76' lo Spezia passa: assist di Podgoreanu per Kovalenko che carica il destro dal limite dell'area e infila sotto l'incrocio il vantaggio spezzino. Nel finale Castori prova tutte le armi offensive, ma non arrivano grandi pericoli per Provedel e termina 2-1.

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti